email print share on facebook share on twitter share on google+

FESTIVAL Malta

Columbus e Insyriated conquistano il Valletta Film Festival

di 

- Il titolo indie americano e l’opera franco-belga hanno ricevuto i principali Triton Awards alla terza edizione del Valletta Film Festival di Malta

Columbus e Insyriated conquistano il Valletta Film Festival
Nico Mensinga ritira il Triton della Miglior sceneggiatura per Daphne

La terza edizione del Valletta Film Festival (VFF) si è chiusa dopo dieci giorni ricchi di proiezioni, dibattiti ed eventi speciali. Il VFF ha assegnato nove Triton Awards durante la cerimonia di chiusura, che si è tenuta sabato 24 giugno a Pjazza Teatru Rjal.

La giuria della competizione fiction – composta dalla filmmaker iraniana Mania Akbari, il regista svedese, anche direttore della fotografie e vincitore lo scorso anno al VFF Måns Månsson, la regista e sceneggiatrice Rebecca Daly, il produttore francese Didier Boujard e il regista Danilo Bećković – ha assegnato al film indie statunitense di Kogonada, Columbus, due Triton Awards, per il Miglior film e la Miglior attrice per la performance di Haley Lu Richardson. L’altro gran vincitore della serata è stato Philippe Van Leeuw, che ha ricevuto il Triton del Miglior regista per Insyriated [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Philippe Van Leeuw
scheda film
]
. Il film è piaciuto anche al pubblico di La Valletta, che gli ha attribuito un Audi Audience Award. La giuria ha premiato il macedone Nikola Ristanovski come Miglior attore per il suo ruolo in The Black Pin [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Ivan Marinovic
scheda film
]
di Ivan Marinovic. Lo sceneggiatore Nico Mensinga ha ricevuto il Triton della Miglior sceneggiatura per Daphne [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Peter Mackie Burns, mentre il Triton della Miglior fotografia è andato al collabratore abituale di Paolo Sorrentino, Luca Bigazzi, per Sicilian Ghost Story [+leggi anche:
recensione
trailer
making of
scheda film
]
di Fabio Grassadonia e Antonio Piazza. Infine, Goodbye Berlin [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Fatih Akin ha ricevuto il Teens’ Choice Award, assegnato da una giuria di teenager.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Nella competizione ufficiale documentari, The Good Postman [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Tonislav Hristov ha ricevuto il Triton del Miglior documentario. La giuria, composta dal produttore Ri Chakraborty, il regista tedesco e artista Bettina Hutschek e il regista David Ruf, ha attribuito una Menzione speciale a Taste of Cement [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Ziad Kalthoum.

Il film d’animazione in stop-motion Ayny, My Second Eye del regista palestinese Ahmad Saleh si è aggiudicato il Triton del Miglior cortometraggio, assegnato da una giuria formata dal regista Goce Cvetanovski, l’attore Paul Portelli e il marketing strategist Mathias Noschis.

Il Valletta Film Festival, organizzato da Film Grain Foundation, tornerà a giugno 2018 con una quarta edizione molto speciale.

Ecco la lista completa dei vincitori del Valletta Film Festival:

Miglior film
Columbus – Kogonada (Stati Uniti)

Miglior regista
Philippe Van Leeuw – Insyriated [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Philippe Van Leeuw
scheda film
]
(Belgio/Francia/Libano)

Miglior attore
Nikola Ristanovski – The Black Pin [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Ivan Marinovic
scheda film
]
(Montenegro/Serbia)

Miglior attrice
Haley Lu Richardson – Columbus

Miglior sceneggiatura
Nico Mensinga – Daphne [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(Regno Unito)

Miglior fotografia
Luca Bigazzi – Sicilian Ghost Story [+leggi anche:
recensione
trailer
making of
scheda film
]
(Italia/Francia/Svizzera)

Miglior documentario
The Good Postman [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
– Tonislav Hristov (Bulgaria/Finlandia)

Menzione special documentario
Taste of Cement [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
– Ziad Kalthoum (Germania/Libano/Siria/Emirati Arabi Uniti)

Miglior cortometraggio
Ayny - My Second Eye – Ahmad Saleh (Germania/Giordania/Palestina)

Teens’ Choice Award
Goodbye Berlin [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
– Fatih Akin (Germania)

Audi Audience Award
Insyriated – Philippe Van Leeuw

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.