email print share on facebook share on twitter share on google+

SITGES 2017 Premi

Jupiter’s Moon di Kornél Mandruczó trionfa a Sitges

di 

- Il film ungherese è trionfato nella selezione ufficiale della 50esima edizione-anniversario del Festival di Sitges, mentre Thelma di Joachim Trier si è aggiudicato il Premio Speciale della Giuria

Jupiter’s Moon di Kornél Mandruczó trionfa a Sitges
Jupiter’s Moon di Kornél Mundruczó

La giuria del 50esimo Festival internazionale del cinema fantastico di Sitges ha decretato i vincitori e ha consegnato i premi sabato sera durante due cerimonie distinte all’Auditorium Melia e sulla Playa La Fragata. La giuria ha motivato la scelta affermando che Jupiter’s Moon [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Kornél Mundruczó
scheda film
]
di Kornél Mandruczó “porta complessità a Sitges e sensibilizza su una delle tematiche più serie dei nostri giorni – l’immigrazione”. Oltre al Premio per il Miglior Film, Jupiter’s Moon ha portato a casa un’altra statuetta, con Ferenc Deák premiato per i Migliori Effetti Speciali.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

L’altra pellicola pluripremiata nella competizione ufficiale è stata Thelma [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Eili Harboe
intervista: Joachim Trier
scheda film
]
di Joachim Trier, che, oltre al Premio Speciale della Giuria, si è aggiudicata il Premio per la Miglior Sceneggiatura. Coralie Fargeat è stato proclamato Miglior Regista per Revenge [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Coralie Fargeat
scheda film
]
, mentre Andrew Droz Palermo ha ottenuto il Premio per il Miglior Direttore della Fotografia con A Ghost Story. Marsha Timothy e Rafe Spall sono stati proclamati Miglior Attore e Miglior Attrice, rispettivamente per Marlina the Murderer in Four Acts [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
e The Ritual [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
.

Matar a dios di Albert Pintó e Caye Casas si è aggiudicato il Gran Premio del Pubblico, mentre il loro R.I.P. ha ricevuto il Premio per il Miglior Cortometraggio.

Di seguito l’elenco completo dei vincitori:

Selezione Ufficiale Sitges 50

Miglior Film

Jupiter’s Moon [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Kornél Mundruczó
scheda film
]
- Kornél Mandruczó (Ungheria/Germania)

Premio Speciale della Giuria
Thelma [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Eili Harboe
intervista: Joachim Trier
scheda film
]
- Joachim Trier (Norvegia/Francia/Danimarca/Svezia)

Miglior Regista
Coralie Fargeat - Revenge [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Coralie Fargeat
scheda film
]
(Francia)

Miglior Attrice
Marsha Timothy - Marlina the Murderer in Four Acts [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(Indonesia/Francia/Malesia/Thailandia)

Miglior Attore
Rafe Spall - The Ritual [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(Regno Unito)

Miglior Sceneggiatura
Joachim Trier e Eskil Vogt - Thelma

Migliori Effetti Speciali
Ferenc Deák - Jupiter’s Moon

Miglior Direttore della Fotografia
Andrew Droz Palermo - A Ghost Story (Stati Uniti)

Gran Premio del Pubblico
Matar a dios - Albert Pintó e Caye Casas (Spagna)

Miglior Cortometraggio
R.I.P. - Albert Pintó e Caye Casas (Spagna)

Focus Asia
A Special Lady - Lee An-Kyu (Korea)

Menzione Speciale
Marlina the Murderer in Four Acts - Mouly Surya

Orbita
The Battleship Island: Director’s Cut - Ryoo Seung-wan (Korea)

Panorama Fantastic
Creep 2 - Patrick Brice (USA)

Panorama Documenta
78/52 - Alexandre O Philippe (USA)

Anima’t
Tehran Taboo [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Ali Soozandeh
scheda film
]
- Ali Soozandeh (Germania/Austria)

Miglior Cortometraggio
Hybrids - Florian Brauch, Matthieu Pujol, Kim Taihades, Yohan Thireau e Romain Thirion (Francia)

New Visions One
Dave Made a Maze - Bill Waterson (Stati Uniti)

Menzione Speciale
Kuso - Steven Ellison (Stati Uniti)

New Visions Plus
Dawson City: Frozen Time [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
- Bill Morrison (Stati Uniti/Francia)

New Visions Short
Hoissuru - Armand Rovira (Spagna)

Giuria Critica

Jose Luis Guarner Award (Miglior Film)
Good Manners [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
- Juliana Rojas e Marco Dutra (Brasile/Francia)
The Killing of a Sacred Deer [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Yorgos Lanthimos
scheda film
]
- Yorgos Lanthimos (Irlanda/Regno Unito/Stati Uniti)

Citizen Kane Award (Miglior Regista Emergente)
Coralie Fargeat - Revenge

Miglior Scoperta Cinematografica
Brigsby Bear - Dave McCary (Stati Uniti)

Giuria Carnet Young

Miglior Film
A Ghost Story – David Lowery

Miglior Film Midnight X-Treme
Anna and the Apocalypse - John McPhail (Stati Uniti)

Brigadoon Paul Naschy Award
Cuerno de hueso - Adrián López (Spagna)

Samsung Sitges Cocoon

Miglior Film
Knives - Adam Cosco (Stati Uniti)

Menzione Speciale
Ray - Rafael Pavón (Spagna)

Premio del Pubblico
Alteration - Jérome Blanquet (Francia)

Mélies

Miglior Film
Thelma – Joachim Trier

Miglior Cortometraggio
Expire - Magalí Magistri (Francia)

Blood Window (Premio America Latina)
Madraza - Hernan Aguilar (Argentina)

Menzione Speciale per la Miglior Attrice
Isabél Zuaa – Good Manners

Premio SGAE Nuovi Autori

Miglior Regia
Pau Cruanyes e Gerard Vidal - Celebració (Spagna)

Miglior Sceneggiatura
Anna Agulló - Una Caja Cerrada (Spagna)

Miglior Musica Originale
Joan Masats - Sesgo, una historia de prejuicos y golosinas (Spagna)

Menzione Speciale
La fuga de los 45 - Cristina Camano (Spagna)

(Tradotto dall'inglese da Giulia Gugliotta)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.