email print share on facebook share on twitter share on google+

FESTIVAL Francia

“L’Italia che vince” a Villerupt

di 

- La 40ma edizione del Festival du cinéma italien nella cittadina della Lorena si apre venerdì 27 e propone 19 film in concorso e omaggi a Luigi Comencini e M.T. Giordana

“L’Italia che vince” a Villerupt
Due soldati di Marco Tullio Giordana

“L’Italie qui gagne” è lo slogan ottimistico scelto quest’anno dal Festival du Film Italien di Villerupt, giunto alla 40ma edizione. La rassegna sarà aperta venerdi 27 da Piuma [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Roan Johnson e si chiuderà il 12 novembre con il nuovo film dei fratelli Taviani Una questione privata [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Paolo Taviani
scheda film
]
.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

I direttori Antoine Compagnone e Oreste Sarchelli hanno annunciato che per festeggiare i 40 anni saranno riproposti i grandi film che hanno segnato il percorso del festival sin dall’inizio, come Padre padrone dei Fratelli Taviani, Palma d’oro a Cannes 1977, per arrivare a Fuocoammare [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Gianfranco Rosi
scheda film
]
con l’Orso d’oro di Berlino 2016. In mezzo scorrono  altri 11 titoli come L’albero degli zoccoli, Ciao Maschio, Nuovo Cinema Paradiso, Mediterraneo, Il ladro di bambini, Il Postino, La vita è bella, La stanza del figlio [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, Reality [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Matteo Garrone
scheda film
]
, La grande bellezza [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Paolo Sorrentino
scheda film
]
, Le meraviglie
 [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Alice Rohrwacher
intervista: Tiziana Soudani
scheda film
]
. “Ci è parso il modo migliore per celebrare la qualità del cinema che noi difendiamo”.

I titoli in programma a Villerupt sono in totale 60,19 dei quali in Concorso, 20 nel Panorama (compreso il candidato per l’Italia all’Oscar A Ciambra [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Jonas Carpignano
scheda film
]
di Jonas Carpignano), 6 documentari, l’omaggio a Marco Tullio Giordana (compreso il più recente Due soldati, ancora inedito) e 8 capolavori del maestro Luigi Comencini 

Insieme ai registi e sceneggiatori François Cailla e Antoine Lassaigne e al poeta Jean Portante, la presidente della giuria Cristina Comencini valuterà il film meritevole della scultura del gran Premio Amilcar. A loro si affianca una giuria Giovani, una della Critica e una degli Esercenti su una selezione di titoli inediti in Francia. In competizione 7 minuti [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Michele Placido
scheda film
]
di Michele Placido, Cuori puri [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Roberto De Paolis
scheda film
]
di Roberto De Paolis, Easy [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Andrea Magnani, Fortunata [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Sergio Castellitto
scheda film
]
di Sergio Castellitto, Hannah [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Andrea Pallaoro, I figli della notte [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Andrea De Sica
scheda film
]
di Andrea De Sica, Il contagio [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Matteo Botrugno, Daniele C…
scheda film
]
di Matteo Botrugno e Daniele Coluccini, Il padre d’Italia [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Fabio Mollo
scheda film
]
di Fabio Mollo, Il permesso [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Claudio Amendola, L’ordine delle cose [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Andrea Segre
scheda film
]
di Andrea Segre, La stoffa dei sogni [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Gianfranco Cabiddu, La vita in comune [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Edoardo Winspeare, Lasciati andare [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Francesco Amato, Last Christmas [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Christiano Pahler, Manuel [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Dario Albertini, Sicilian Ghost Story [+leggi anche:
recensione
trailer
making of
scheda film
]
di Fabio Grassadonia e Antonio Piazza, Tutto quello che vuoi [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Francesco Bruni, Veleno [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Diego Olivares, Xolo [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Giuseppe Valentino.

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.