email print share on facebook share on twitter share on google+

BOX OFFICE Finlandia

Il box office finlandese raggiunge i 9 milioni di entrate

di 

- Il 2017 è stato un anno eccezionale per il cinema finlandese, segnato da una crescita costante della quota di mercato locale

Il box office finlandese raggiunge i 9 milioni di entrate
The Unknown Soldier d'Aku Louhimies

Il Finnish Film Foundation, uno dei principali organismi indipendenti incaricato di supportare e stimolare l'industria cinematografica locale, ha recentemente pubblicato i dati preliminari 2017 del botteghino nazionale. Secondo il suo ultimo rapporto, i cinema finlandesi hanno venduto oltre nove milioni di biglietti l'anno scorso, raggiungendo gli stessi livelli di presenze registrati nel 1983.

Questo dato conferma certamente una tendenza incoraggiante, che ha generato oltre 100 milioni di euro di incasso e un aumento del 3,4% delle entrate al cinema rispetto all'anno precedente. Di conseguenza, il box office totale è cresciuto di quasi il 9%, principalmente guidato da produzioni oltreoceano.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Tuttavia, i film nazionali di questa piccola industria hanno ottenuto risultati eccellenti. Complessivamente, nel 2017 sono stati venduti 2,4 milioni di biglietti per film finlandesi a livello nazionale, e la quota di mercato locale copre ora circa il 27% di tutte le entrate. Pertanto, i film finlandesi hanno sfondato la soglia di due milioni di entrate domestiche per la sesta volta consecutiva. Inoltre, la quota di mercato nazionale è stata superiore al 25% negli ultimi quattro anni.

Il successo delle produzioni locali è stato per lo più guidato dal dramma bellico di Aku Louhimies, The Unknown Soldier [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, basato sul romanzo di Väinö Linna e che ha contato 920.000 spettatori nel 2017. Questo è un risultato senza precedenti, che lo rende il film domestico di maggior incasso nell’era del cinema moderno. Tuttavia, i livelli di presenze più alti appartengono ancora al primo adattamento della storia, diretto da Edvin Laine nel 1955, che registrò oltre 2,8 milioni di spettatori all'epoca. Per un ulteriore confronto, il secondo film più popolare della stagione è stato il blockbuster di Rian Johnson Star Wars: Gli ultimi Jedi, con 360.000 spettatori.

Nel complesso, il 2017 è stato un anno molto proficuo per il cinema finlandese: sono stati distribuiti 39 film domestici, 15 dei quali erano documentari. Oltre al lavoro di Louhimies, altri due film hanno superato i 200.000 spettatori, vale a dire la commedia di Tiina Lymi Lapland Odyssey 3 (270.000 spettatori) e il film per famiglie di Saara Cantell Jill, Joy and the Mysterious Stranger [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(215.000 biglietti venduti). Queste cifre confermano una crescita lenta ma costante dell'industria locale e fanno ben sperare per il futuro.

 

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.