email print share on facebook share on twitter share on google+

BOX OFFICE Polonia

Il box office polacco cresce dell’8,5% nel 2017

di 

- 56,5 milioni di biglietti sono stati venduti in Polonia l’anno scorso, e i due film più popolari sono stati le produzioni locali Letters to Santa 3 e Botoxx

Il box office polacco cresce dell’8,5% nel 2017
Letters to Santa 3 di Tomasz Konecki

Il periodo di prosperità per i cinema e i film nazionali polacchi è proseguito nel 2017, visto che è stato il quarto anno consecutivo a testimoniare una notevole crescita del numero di spettatori. Ecco alcune cifre per dimostrarlo: 40,4 milioni di biglietti sono stati venduti nel 2014; nel 2015 sono saliti a 44,7 milioni, mentre nel 2016 si sono raggiunti i 52,1 milioni di entrate. L'anno scorso, il picco è stato di 56,5 milioni.

Inoltre, il 2017 è stato il secondo anno consecutivo a vedere i film polacchi occupare i primi due posti nella classifica annuale del box office. Il dramedy natalizio Letters to Santa 3 [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 di Tomasz Konecki ha vinto la medaglia d'oro, con ben 2,98 milioni di entrate, mentre il secondo classificato è il medical drama-thriller Botoxx [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Patryk Vega, che ha venduto 2,31 milioni di biglietti. Questi due tipi di film, una commedia romantica e una miscela particolare di generi preparata e timonata da Vega, sono particolarmente apprezzati dal pubblico locale. Nel 2016, Pitbull. Dangerous Women [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Vega era stato il film più popolare dell'anno, con 2,79 milioni di spettatori, mentre la commedia romantica Planet Single [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Mitja Okorn era arrivata seconda, con 1,96 milioni di spettatori.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Nel 2018, i dati del box office sembrano destinati a crescere ancora, grazie all’uscita del prossimo film di Vega, Mafia Women (Kobiety Mafii), dell’ultimo capitolo del franchise PitbullPitbull - the Last Pig (Pitbull. Ostatni pies), guidato da Władysław Pasikowski, delle commedie romantiche Plan B e Fun, fun, entrambe dirette da Kinga Dębska, e del seguito di Planet Single

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.