email print share on facebook share on twitter share on google+

DISTRIBUZIONE Francia

'Films du Losange' cala gli assi

di 

Con due film in concorso e uno fuori concorso, la selezione ufficiale del Festival de Cannes (11-22 maggio) offre delle ottime prospettive a Les Films du Losange . Puntando su Manderlay [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Lars von Trier, che uscirà nelle sale francesi il 9 novembre, e su Caché [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Margaret Menegoz
intervista: Michael Haneke
scheda film
]
di Michaël Haneke con le due star Binoche-Auteuil, nei cinema dal 12 ottobre, la società diretta da Margaret Menegoz ha in mano due ottime carte. La società ha anche guidato la produzione e le vendite internazionali del film del regista austriaco. Les Films du Losange ha inoltre i diritti di distribuzione per la Francia del documentario Pour un seul de mes deux yeux di Avi Mograbi (selezionato fori concorso), una coproduzione franco-israeliana sulla questione palestinese che alcune voci indicano come una pellicola che potrebbe fare scandalo per le implicazioni politiche che sono alla base del soggetto.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Oltre a tutto un microcosmo di pellicole che saranno presentate slla Croisette, la struttura di Margaret Menegoz si impone quest'anno come il distributore numero uno del cinema danese in Francia. Sta preparando l'uscita il 26 giugno di Dear Wendy di Thomas Vinterberg e porterà il pubblico francese a scoprire il cinema di Per Fly distribuendo contemporaneamente dal 1 giugno, L’eredità (2003) e The Bench (2000). Inoltre, da settembre distribuirà il film Gentille di Sophie Fillières con Emmanuelle Devos, Lambert Wilson e Bruno Todeschini. Un planning che fa di Films du Losange uno dei maggiori artefici della circolazione di opere europee sul territorio francese.

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.