email print share on facebook share on twitter share on google+

DISTRIBUZIONE Francia

66 film di casa per chiudere il 2005

di 

66 film di casa per chiudere il 2005

Con una quota di mercato nazionale da far invidia a qualsiasi altro paese europeo (43,5% nel primo semestre), la produzione francese guarda con smania ai quattro mesi che chiuderanno il 2005 e gli esercenti sperano di recuperare in questo periodo quel ribasso registrato rispetto al 2004. Ben 66 lungometraggi francesi (100% tra film nazionali e produzioni maggioritarie) sbarcheranno in sala da ora alla fine dell'anno. Tra i più attesi c'è di sicuro l'Oliver Twist di Roman Polanski che uscirà nei cinema il 19 ottobre (Pathé Distribution) ma si vedranno anche tanti altri outsider di alto livello.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

I film di Cannes e Venezia fanno la parte del leone con Peindre et faire l'amour [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Arnaud & Jean-Marie Larrieu
intervista: Philippe Martin
scheda film
]
dei fratelli Arnaud e Jean-Pierre Larrieu(24/08 - Pyramide), le Parfum de la dame en noir di Bruno Podalydès (14/09 - UGC ), Gabrielle [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Patrice Chéreau (28/09 - Mars Distribution ), Caché [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Margaret Menegoz
intervista: Michael Haneke
scheda film
]
di Michael Haneke (05/10 - Les Films du Losange ), Joyeux Noël [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Christian Carion
intervista: Christophe Rossignon
scheda film
]
di Christian Carion (09/11 - UGC), Free Zone [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Amos Gitaï (16/11- Bac Films), Le temps qui reste [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di François Ozon (30/11 - Mars), il documentario Darshan di Jan Kounen (30/11 - Océan Films) e Kirikou et les bêtes sauvages di Michel Ocelot e Bénédicte Galup (07/12 - Gebeka Films).

Gli esercenti ripongono molte speranza anche su La piste di Eric Valli (05/10 -Gaumont Columbia Tri Star), La boîte noire di Richard Berri con José Garcia (26/10 - EuropaCorp. Distribution), Combien tu m'aimes? di Bertrand Blier con Monica Bellucci (26/10 - Pan Européenne Distribution) e La comédie du pouvoir di Claude Chabrol (21/12 - Pan européenne). Senza scordare il potenziale commerciale di film popolari come St-Jacques... La Mecque di Coline Serreau (12/09 - UGC Distribution), Les chevaliers du ciel di Gérard Pirès con Benoît Magimel e Clovis Cornillac (09/11 - Pathé), Palais Royal di Valérie Lemercier (23/11 - Gaumont Columbia Tri Star) e L'hypercondriaque di Gérard Bitton e Manuel Munz (14/12 - UGC).
br> In questa ondata di uscite si distinguono anche Une aventure di Xavier Giannoli con Ludivine Sagnier (31/08 - Mars), Entre ses mains di Anne Fontaine con Benoît Poolvoerde e Isabelle Carré (21/09 - Pathé), La maison de Nina di Richard Dembo con Agnès Jaoui e Charles Berling (05/10 - TFM Distribution ), Backstage di Emmanuel Bercot (16/11 - Haut et Court) e Le petit lieutenant di Xavier Beauvois con Nathalie Baye (16/11 - Mars).

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.