email print share on facebook share on twitter share on google+

PREMI Svezia

Runge favorito ai Guldbagge Awards

di 

Per il secondo anno di seguito Björn Runge è il favorito dei Guldbagge Awards (gli Oscar svedesi), dove il suo ultimissimo film Mun Mot Mun (Mouth to Mouth), ha ricevuto sette nomination. L'anno scorso ne aveva ricevute otto per il suo acclamato esordio alla regia, Daybreak.
Distribuito a natale dalla Sonet Film , il film per famiglie Mouth To Mouth, prodotto dalla Zoyd Productions, è stato nominato nelle categorie miglior film, miglior regia, miglior sceneggiatura (Runge), miglior attore (Peter Andersson), miglior attore non protagonista (Magnus Krepper), miglior attrice non protagonista (Sofia Westberg) e miglior fotografia (Anders Bohman).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

L'altro titolo che ha totalizzato il più alto numero di nomination è il candidato svedese agli Oscar per il miglior film straniero di quest'anno, Zozo [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Josef Fares, prodotto da Memfis Film. Fares si batterà con Runge, e contro Ulf Malmros con il suo God save the King, per il premio alla miglior regia, come anche contro un titolo a sorpresa: Nina's Journey di Lena Einhorn, in corsa nella categoria miglior film e miglior sceneggiatura.
Una co-produzione tra Svezia e Polonia, tra le East of West Film, la SVT Sweden, la Storch & Storch, e Svensk Filmindustri in Svezia e VILM Production in Polonia, è il primo film della documentarista Lena Einhorn, tratto dalla sua stessa biografia 'Nina's Journey, the story of a survival', ispirato alla commovente storia dell'esperienza della madre nel ghetto di Varsavia, durante la seconda guerra mondiale.

Tra le altre nomination ai Guldbagge, ci sono il candidato finlandese agli Oscar per il miglior film straniero Mother of Mine di Klaus Härö, per il quale Maria Lundqvist e Michael Nyqvist sono stati nominati rispettivamente nelle categorie per la miglior attrice ed il miglior attore non protagonista, e i due titoli svedesi selezionati nella sezione Kinderfilmfest della Berlinale 2006:Percy, Buffalo Bill & I di Anders Gustafsson, nominato nella categoria miglior attore non protagonista (Börje Ahlstedt) e Four Weeks In June di Henry Meyer per il quale Tuva Novotny e Ghita Nørby competono nelle categorie miglior attrice protagonista e miglior attrice non protagonista. Tra i tre film in gara nella categoria per il miglior film straniero c'è L'enfant [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Luc & Jean-Pierre Dardenne
scheda film
]
dei fratelli Dardenne e Hidden [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Margaret Menegoz
intervista: Michael Haneke
scheda film
]
di Michael Haneke. La cerimonia della trentanovesima edizione dei Guldbagge Awards si terrà a Göteborg il 30 gennaio.

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.