email print share on facebook share on twitter share on google+

ROTTERDAM 2006 Selezione

Francesi in forze al festival olandese

di 

Francesi in forze al festival olandese

Le produzioni francesi arriveranno in forze, in totale 35 tra produzioni e coproduzioni, domani per l'inaugurazione del Festival di Rotterdam (25 gennaio - 5 febbraio). In corsa per i Tiger Awards, Franck Guérin presentera' il suo primo film di fiction Un jour d’été, con Baptiste Bertin, Catherine Mouchet e Jean-François Stévenin (Ostinato Production, coproduzione Arte Fiction, col sostegno del CNC e della regione Loira). Da notare che il concorso propone anche una coproduzione maggioritaria francese (Un Matin Bonne Heure di Gahité Fofana – produzione Key Light) e tre minoritarie: The Gaze dell'iraniano Sepideh Farsi (Reves d'Eau Productions), Walking on the Wild Side del cinese Han Jie (Les Petites Lumières) e La Perrera dell'uruguaiano Manolo Nieto (coprodotto da Arte France).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

La sezione Sturm und Drang dedicata ai giovani talenti ospitera' quest'anno 13 (Tzameti) [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Fanny Saadi
intervista: Gela Babluani
scheda film
]
di Gela Babluani, Alex di José Alcala, Frankie di Fabienne Berthaud, oltre che le coproduzioni francesi Bataille dans le ciel [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Carlos Reygadas
intervista: Jean Labadie
scheda film
]
di Carlos Reygadas, Sangre [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Amat Escalante e Vendredi ou un autre jour di Yvan Le Moine. Nella sezione Kings & Aces saranno invece proiettati Niente da nascondere [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Margaret Menegoz
intervista: Michael Haneke
scheda film
]
di Michael Haneke, Le filmeur [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Alain Cavalier, Gabrielle [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Patrice Chéreau, Seven Invisible Men di Sharunas Bartas e le coproduzioni minoritarie Mary [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
d’Abel Ferrara et Three Times de Hou Hsiao-hsien. Philippe Garrel vedra' tre dei suoi film nella sezione White Light, tra cui Les amants réguliers [+leggi anche:
trailer
intervista: Philippe Garrel
scheda film
]
. Ma le Francia sara' presente anche nella sezione Time & Tide con East of Paradise di Lech Kowalski, Nuit noire, 17 octobre 1961 di Alain Tasma, Avenge But One of My Two Eyes di Avi Mograbi, Delwende di S. Pierre Yaméogo, The Forsaken Land di Vimukthi Jayasundara, J'ai vu tuer Ben Barka di Serge Le Péron, Lili et le baobab di Chantal Richard, A Perfect Day di Joana Hadjithomas e Khalil Joreige, Trois Enterrements di Tommy Lee Jones, La trahison [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Philippe Faucon e Attente di Rashid Masharawi. Nella sezione Vita Brevis ci saranno infine By The Ways, A Journey With William Eggleston del duo Vincent Gérard - Cédric Laty e le coproduzioni The Sun di Alexander Sokurov, Figner, the End of a Silent Century di Nathalie Alonso Casale e Klimt [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Raoul Ruiz (versione director's cut).

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.