email print share on facebook share on twitter share on google+

VENEZIA 2006 Premi

Leone d'Oro alla carriera per un David Lynch "europeo"

di 

Leone d'Oro alla carriera per il regista statunitense David Lynch alla 63ma Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia , in programma al Lido dal 30 agosto al 9 settembre.

Il premio sarà consegnato a Lynch il 6 settembre, in occasione della serata di gala per la proiezione, nella Sala grande del palazzo del Cinema, del suo nuovo film INLAND EMPIRE (scritto tutto in maiuscolo, il regista non ne ha spiegato il motivo). Lynch, assiduo frequentatore di Cannes, non ha mai partecipato al festival di Venezia con una sua opera, ma è stato presidente della Giuria nel 1994.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Girato interamente in digitale e interpretato da Laura Dern, Justin Theroux, Harry Dean Stanton e Jeremy Irons, il film ha una produzione europea: la francese StudioCanal, che ne curerà anche la distribuzione, con la partecipazione del polacco Marek Żydowicz, direttore del festival Camerimage, in cooperazione con Fundacja Tumult. Gran parte del film è stato girato in Polonia, a Łódź, e nella pellicola compaiono alcuni attori polacchi (leggi il nostro articolo). Nulla è trapelato sulla trama, Lynch ha detto soltanto che si tratta di un mistery ambientato nella zona ai margini del deserto dell'area di Los Angeles che da il titolo al film. Protagonista, "una donna che si caccia nei guai".

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.