email print share on facebook share on twitter share on google+

SPETTATORI Regno Unito

Un anno incerto

di 

Scende il numero degli spettatori in sala, nel Regno Unito, con un totale di 88.7 milioni negli ultimi sette mesi dell’anno contro i 90.9 dello stesso periodo dell’anno scorso (2,4% in meno) ed uno share del mercato cinematografico fermo al 13%.

A differenza del 2005, che ha fatto registrare uno share del mercato inglese del 33%, e almeno otto film britannico-statunitensi nella top 20, solo due produzioni di primissimo piano sono entrate nella classifica dei primi 20 tra gennaio e agosto 2006. Il secondo film di maggior successo dell’anno, è stato Il codice Da Vinci , distribuito da Sony, e ha ottenuto un incasso di 30.4 milioni di sterline, mentre la co-produzione britannica-tedesca-statuntense Stormbreaker, uscita per Entertainment, ha incassato 6.62 milioni di sterline.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Secondo i nuovi dati pubblicati dallo UK Film Council, questa tendenza al ribasso è strettamente connessa al volume minore di produzioni di rilievo britannico-statunitensi negli ultimi 18 mesi, causate dalle incertezze legate al nuovo sistema fiscale cinematografico inglese. La situazione, ormai stabilizzata, ha riportato però in alto le cifre.

I migliori 20 film in lingua straniera sono in prevalenza produzioni indiane (13 su 20), ma cinque co-produzioni europee sono comunque riuscite a figurare nella lista. Con Volver [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Agustín Almodóvar
intervista: Carmen Maura
intervista: Pedro Almodóvar
intervista: Pénélope Cruz
scheda film
]
di Pedro Almodóvar, Pathé ha realizzato il secondo maggior successo per un film straniero fino ad ora (1.74 milioni di incasso, ancora in crescita). Artificial Eye ha invece fatto registrare due buoni risultati con Hidden [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Margaret Menegoz
intervista: Michael Haneke
scheda film
]
(1.45 milioni di sterline), rimasto nelle sale inglesi per sei mesi, e Lemming [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(0.22 milioni di sterline). Warner Bros ha distribuito il cartone animato tedesco The Little Polar Bear 2 (0.53 milioni di sterline), e Momentum il film francese d’azione District 13, prodotto da Luc Besson (0.27 milioni di sterline).

344 film sono usciti nelle sale inglese in questo periodo, per un incasso di 526 milioni di sterline, ma uno solo ( Pirati dei Caraibi - La maledizione del forziere fantasma) ha raccolto circa il 10% del totale. Nell’insieme, il numero di spettatori cinematografici ha fluttuato in maniera significativa da un mese all’altro. Le cifre relative a gennaio, febbraio, aprile e maggio hanno superato la soglia dei 12 milioni, ma giugno è sceso drasticamente (-17.1%), a causa dei Campionati mondiali di calcio e del clima caldo, che hanno spinto il pubblico all’aria aperta o davanti alla tv.

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.