email print share on facebook share on twitter share on google+

INDUSTRIA Europa

I dibattiti degli Incontri franco-tedeschi di cinema

di 

Rotta su Monaco per i professionisti francesi che parteciperanno da domani alle tavole rotonde della quarta edizione degli Incontri franco-tedeschi di cinema (leggi l'articolo). Dopo un bilancio tratteggiato da François Hurard (CNC) e Katja Jochum (FFA), il primo dibattito sarà dedicato alla distribuzione e all’esercizio dei film. Un confronto tra le campagne stampa e di marketing per le uscite in Francia e in Germania si svolgerà con Régine Vial (Les Films du Losange ) e Stephan Hutter (Prokino) che analizzeranno il lancio di Caché - Niente da nascondere [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Margaret Menegoz
intervista: Michael Haneke
scheda film
]
di Michael Haneke, mentre Jean Hernandez (Océan Films) e il produttore Quirin Berg (Wiedemann & Berg) si dedicheranno a Le vite degli altri [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Florian Henckel von Donner…
intervista: Ulrich Muehe
scheda film
]
di Florian Henckel von Donnersmarck (leggi il Focus).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Venerdì a mezzogiorno, Daniel Goudineau (direttore generale di France 3 Cinéma) e il produttore Martin Moszkowicz (Constantin Film Produktion) animeranno un dibattito sulla proiezione digitale al quale parteciperanno Antoine Virenque (Federazione nazionale dei distributori francesi), Olivier Snanoudj (Federazione nazionale dei cinema francesi), Claude-Eric Poiroux (Europa Cinémas) e Johannes Klingsporn (VDF - Verband der Filmverleiher). Seguirà una discussione sul ruolo del cinema in un paesaggio audiovisivo in piena trasformazione con gli interventi di Laurent Storch (direttore generale di TF1 Films Production), Manuel Alduy (responsabile acquisti di cinema francese per Canal +), Jean Rozat (direttore generale di Arte France), Bettina Reitz (direttrice dei programmi cinema e fiction di Bayerischer Rundfunk) e Rainer Ingber (direttore dei programmi di Premiere).

Il pomeriggio di venerdì si concluderà con un punto sul Video on Demand con Mihai Crasneanu (Glowria) e Thilo Herbst (T-Online Vision), mentre sabato mattina si studieranno i casi di coproduzione franco-tedesca con Nathalie Bloch-Lainé (StudioCanal) e Klaus Schaefer (FFF Bavière). Yves Marmion (UGC YM) e Alfred Hürmer (Integral Film) parleranno di Il Concilio di Pietra [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Guillaume Nicloux, e la società Fildebroc e Alexander Thies (NFP Teleart) di La Chambre d’ami di Christian de Chalonge. Helge Albers (Flying Moon) e Philippe Avril (Unlimited) si occuperanno di La fine del mare di Nora Hoppe, mentre Jean-Jacques Beineix (Cargo Film) e Peter Sehr (P'Artisan Filmproduktion ) parleranno della coproduzione di Femmes de l’anarchiste di Marie-Noëlle e Peter Sehr stesso.

Leggi anche l’intervista a Elizabeth Conter, esperta di Germania presso Unifrance.

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.