email print share on facebook share on twitter share on google+

PRODUZIONE Francia / Germania

Disengagement oltre confine

di 

Disengagement oltre confine

Le riprese del nuovo film di Amos Gitai, Disengagement, partiranno sabato nella zone di Colonia, in Germania. Il regista, vincitore nel 2005 del premio alla miglior attrice a Cannes con Free Zone [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, potrebbe presentare la sua nuova fatica — il capitolo finale sulla trilogia delle frontiere dopo Free Zone (2005) e Promised Land (2001) — sulla Croisette il mese prossimo.

Disengagement è la prima collaborazione di Gitai con l’attrice francese Juliette Binoche, che interpreta una francese dalle radici israeliane che, dopo la scomparsa del padre, incontra il fratellastro e si trova a cercare la figlia in Israele nel periodo chiamato “del disimpegno” dalla striscia di Gaza nel 2005.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il film vede la partecipazione di Jeanne Moreau, Hanns Zilschler, dell’israeliano Liron Levo e la palestinese Hiam Abbas, che hanno già lavorato col regista in passato.

Le riprese dell’ultimo progetto di Gitai hanno coinvolto tre paesi: Francia, Israele e Germania. Le scene girate in Germania sono ambientate su un treno, ed il paesaggio tedesco sostituisce quello francese e italiano.

Il direttore della fotografia è l’austriaco Christian Berger, che ha già lavorato in passato con la Binoche in Caché [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Margaret Menegoz
intervista: Michael Haneke
scheda film
]
di Haneke. Per Berger si tratta della prima collaborazione col regista israeliano.

Disengagement è una co-produzione israeliano-europea di Agav Hafakot e Hamon Hafakot (Israele), Agav Films/ Agat Films & Cie (Francia), R&C Produzioni (Italia) e Pandora (Germania), ed il supporto finanziario di Eurimages, di Arte France Cinéma e Filmstiftung NRW. Quest’ultima, coinvolta per lo più in produzioni televisive, è particolarmente eccitata dalla possibilità di lavorare ad un progetto europeo d’autore da girare nella sua area. Droste-Deselaers, del fondo regionale, ha commentato: "È molto importante per i nostri straordinari talenti locali fare esperienza in una produzione internazionale ".

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.