Of Horses and Men (2013)
Tre cuori di Benoît Jacquot
Anime nere (2014)
The Goob (2014)
The Price of Fame (2014)
El niño (2014)
Party Girl (2014)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

CANNES 2012 Finanziamento

email print share on facebook share on twitter share on google+

Annunciata la selezione dell’Atelier

di Fabien Lemercier

15/03/2012 - Adina Pintilie, Dyana Gaye, Manuel Martín Cuenca, Marco van Geffen e il duo Gabriel Abrantes - Daniel Schmidt rappresentano la produzione europea

Annunciata la selezione dell’Atelier

Quindici progetti di lungometraggi provenienti da 14 paesi sono stati selezionati per l'ottava edizione dell'Atelier della Cinéfondation che si svolgerà nell'ambito del 65mo Festival di Cannes (dal 16 al 27 maggio 2012).

Tra i progetti selezionati si distingue In Your Name dell'olandese Marco van Geffen (foto), il cui primo lungometraggio Among Us [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
è stato presentato in competizione all'ultimo Festival di Locarno.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

In programma figurano anche due progetti di opere prime di registe con Touch Me Not della rumena Adina Pintilie (selezionata in diversi festival con il suo mediometraggio Don’t Get Me Wrong) e Des Etoiles della franco-senegalese Dyana Gaye (nominata al César 2011 del cortometraggio con Un transport en commun), un progetto guidato dalla società Andolfi e che già beneficia di una promessa di anticipo sugli incassi del Centre National du Cinéma et de l’image animée (CNC).

Un altro progetto di opera prima europea sarà presente all'Atelier con la produzione franco-portoghese Tristes Monroes del duo Gabriel Abrantes - Daniel Schmidt, ammirato alla scorsa Mostra di Venezia nella sezione Orizzonti con il mediometraggio Palácios de Pena (Francia-Portogallo).

Si segnalano inoltre, tra i fortunati eletti, Cannibal dello spagnolo Manuel Martín Cuenca, settimo lungometraggio del regista che alterna da una dozzina di anni documentari e film di finzione (La flaqueza del Bolchevique, La mitad de Oscar).

Gli altri selezionati dell’Atelier 2012 sono Odysseys di Malek Bensmaïl (Algeria), Run di Philippe Lacôte (Costa d'Avorio), Blessed Benefits di Mahmoud Al Massad (Giordania), 3000 Nights di Mai Masri (Palestina), The Untold Tale di Shivajee Chandrabhushan (India), The Dog Show di Ralston Jover (Filippine), To Kill A Man di Alejandro Almendras (Cile), The Last Land di Pablo Lamar (Paraguay) e due progetti cinesi: Du, Zooey and Ma di Robin Weng e Underground Fragrance di Pengfei Song.

Creata nel 2005 con lo scopo di aiutare i registi emergenti o affermati a completare il finanziamento dei loro film (115 registi ne hanno usufruito, 72 film sono stati realizzati e 20 sono attualmente in pre-produzione), l’Atelier permetterà ai selezionati 2012 di essere presenti con i loro produttori dal 18 al 25 maggio sulla Croisette e di incontrare su appuntamento individuale i professionisti interessati ai loro progetti. Il Libro dei Progetti e i moduli d'iscrizione saranno disponibili a inizio aprile sul sito della Cinéfondation.

(Tradotto dal francese)

sala web
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter youtube vimeo rss

Latin American banner