Valley of Shadows (2017)
On Body and Soul (2017)
The Line di Peter Bebjak
God's Own Country (2017)
Absence of Closeness (2017)
Handia (2017)
I Am Not a Witch (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

BOX OFFICE Belgio

email print share on facebook share on twitter share on google+

Netto calo di spettatori nelle sale belghe nel 2016

di 

- La frequentazione dei cinema belgi è calata dell’8,22% l’anno scorso, con quasi 1,5 milioni di spettatori in meno

Netto calo di spettatori nelle sale belghe nel 2016
De Premier di Erik Van Looy

Dopo una buona annata 2015, con 21 milioni di entrate (per un incremento del 3,8%), il settore dell’esercizio cinematografico belga ha sofferto nel 2016, come diversi altri settori. Il numero delle entrate è calato dell’8,22% - il giro d’affari "solo" del 5,83% (148,2 milioni di euro) -, per una stima di circa 19.400.000. Il secondo e terzo trimestre sono stati particolarmente difficili. Causa di ciò, certo, sono stati gli attentati di marzo, che hanno considerevolmente rallentato l’economia belga in generale, e i settori del turismo e del divertimento in particolare, ma anche le numerose competizioni sportive dell’estate (Mondiali di calcio, Olimpiadi).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Una tendenza trova conferma, quella della forte prevalenza dei film familiari al box-office. Sui 6 film migliori, 5 sono per il grande pubblico o il pubblico giovane. E 6 sono americani: Alla ricerca di Dory, Animali fantastici e dove trovarli [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(una coproduzione inglese), Pets - Vita da animali, Zootropolis, Revenant e Il libro della giungla. Da notare che per la prima volta dopo lungo tempo, non ci sono prequel e sequel. Anche se, per essere precisi, Animali fantastici deriva dall’universo di Harry Potter.

E i risultati dei film nazionali? I primi tre film belgi sono: De Premier [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(390.355 spettatori), Safety First [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(228.421 spettatori) e Buurtpolitie [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(152.379 spettatori). De Premier ha attirato, in due mesi, circa 400.000 visitatori. Il film è ancora nelle sale e potrebbe seguire lo stesso cammino dei film di successo dell’anno scorso: FC De Kampioenen [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
e Safety First (uscito nel 2015, aveva attirato circa 300.000 spettatori in due settimane), che hanno richiamato più di 600.000 spettatori. I film belgi fiamminghi avevano stabilito un nuovo record storico nel 2015 con più di 150.000 (+7%) spettatori supplementari rispetto al record precedente del 2010. Si dovrebbe essere lontani da questi risultati quest’anno. Se il numero di film belgi è inoltre aumentato (da 25 a 34), la quota belga di vendita dei biglietti è in leggero calo al 9,6% (dal 10,6%). Sul fronte francofono, le cifre non sono confortanti. Malgrado un’innegabile qualità, film come Les Premiers les Derniers [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Bouli Lanners
scheda film
]
di Bouli Lanners, Dopo l’amore [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Joachim Lafosse
scheda film
]
di Joachim Lafosse e La ragazza senza nome [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Jean-Pierre e Luc Dardenne
scheda film
]
dei fratelli Dardenne non hanno avuto buoni risultati come le opere precedenti degli stessi autori, nonostante le selezioni prestigiose nei festival e le buone critiche.

Pertanto, il settore continua a svilupparsi. Il numero di sale cinematografiche è cresciuto nel 2016 ed è passato a 521 (+23 sale), con nuove sale a Bruxelles e nelle provincie di Hainaut e di Liegi. Gli esercenti e i distributori si mantengono ottimisti per il futuro e sono contenti di vedere una promettente line-up per questo 2017, che sembra cominciare bene.

(Tradotto dal francese)

Astra
EPI Distribution
LIM
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss