Nico, 1988 (2017)
Muchos hijos, un mono y un castillo (2017)
The Nothing Factory (2017)
Out (2017)
Soleil battant (2017)
Il mio Godard (2017)
Thelma (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

BOX OFFICE Slovacchia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Un altro anno da record per il cinema slovacco

di 

- Risultati al botteghino al rialzo per il mercato nazionale nell’anno appena trascorso

Un altro anno da record per il cinema slovacco
The Red Captain di Michal Kollár

La tendenza all’aumento delle entrate nei cinema slovacchi continua anche nel 2016. Con un totale di 187.017 proiezioni, alle quali hanno assistito ben 5.667.071 spettatori, vale a dire il numero più alto dal 1994, la crescita si attesta intorno al 22,81% rispetto all’anno precedente. I guadagni al botteghino sono incrementati in totale del 22,32%, con un incasso per alcuni titoli di 29,02 milioni di euro. La classifica dei primi dieci film più visti è comunque occupata esclusivamente da produzioni statunitensi e nelle prime quattro posizioni troviamo film d’animazione per lo più destinati a un pubblico di bambini. 

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Le produzioni nazionali, coproduzioni maggioritarie comprese, si sono aggiudicate una fetta del 4,79% sul totale delle entrate, attirando 272,539 spettatori. The Red Captain [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Michal Kollár, tratto dal libro di Dominik Dán, segna un record alla sua uscita nelle sale, spodestando il primato del dramma in costume Bathory [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
diretto nel 2006 da Juraj Jakubisko. Il thriller di Kollár ha così raggiunto il tredicesimo posto nella lista dei 20 film più visti nel 2016. Appena dietro The Red Captain e al secondo gradino tra i film nazionali più guardati, si posiziona The Teacher [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Jan Hřebejk
scheda film
]
di Jan Hřebejk. Nel 2016, il mercato slovacco ha prodotto 28 film, coproduzioni incluse, di cui 26 sono usciti sul grande schermo e tra questi si contano 13 film di finzione (sette coproduzioni minori), 12 documentari e un film d’animazione. 

Il 2017 si preannuncia non meno roseo per il mercato filmico nazionale. La commedia romantica ceco-slovacca All of Nothing, forte di un lancio stellare e dei fondi economici ricevuti, si è guadagnata l’ottavo posto nella top ten delle migliori uscite in sala, tanto da diventare il terzo film slovacco più visto e il tredicesimo dal 1993 a sfondare la soglia del milione di incassi. Il film è già sugli schermi in Repubblica Ceca, mentre la prima polacca è prevista a marzo.

All’inizio dello stesso mese, il poliziesco slovacco Kidnapping [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Mariana Čengel-Solčanská verrà presentato dopo una lunga campagna promozionale. Il film mette in scena un famigerato caso di sequestro del figlio del presidente, avvenuto negli anni ‘90, e si basa sul romanzo di Dominik Dán. Tenuto conto dell’enorme successo del precedente The Red Captain, nonché del thriller politico The Candidate [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(l’ottavo film più visto al cinema dal 1993), anche per Kidnapping si prevedono ottimi risultati al box office. Marzo e aprile sono insomma ricchi di titoli nazionali, cui va aggiunta una manciata di prime visioni: Ice Mother di Bohdan Sláma, Little Harbour [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Iveta Grófová
scheda film
]
di Iveta Grófová, A Prominent Patient [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Július Ševčík (questi ultimi due recentemente proiettati alla Berlinale), il documentario A Hole in the Head [+leggi anche:
trailer
intervista: Robert Kirchhoff
scheda film
]
diretto da Robert Kirchhoff e, infine, la commedia Cuky Luky Film, adattamento per il grande schermo di un programma comico televisivo.

(Tradotto dall'inglese)

ArteKino
Unwanted_Square_Cineuropa_01
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss