Beauty and the Dogs (2017)
On Body and Soul (2017)
Handia (2017)
Valley of Shadows (2017)
Laissez bronzer les cadavres (2017)
I Am Not a Witch (2017)
The Square (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

ISTITUZIONI Belgio

email print share on facebook share on twitter share on google+

La Federazione Vallonia-Bruxelles firma un nuovo accordo di coproduzione con il Cile

di 

- Dopo la Cina nel 2012 e i Paesi Bassi nel 2016, la Federazione Vallonia-Bruxelles aggiunge un nuovo paese alla lista dei suoi partner di coproduzione

La Federazione Vallonia-Bruxelles firma un nuovo accordo di coproduzione con il Cile
(sx-dx) Alda Greoli, vicepresidente del Governo della Federazione Vallonia-Bruxelles e ministro della Cultura, Ernesto Ottone, ministro presidente del Consiglio nazionale della Cultura e delle Arti cileno, e Rudy Demotte, ministro presidente della Federazione Vallonia-Bruxelles

Un accordo di coproduzione cinematografica è stato siglato tra la Federazione Vallonia-Bruxelles e il Cile.

I produttori belgi sono particolarmente attivi nel campo della coproduzione internazionale, con territori "naturali" come la Francia o il Lussemburgo, ma anche con paesi più lontani. Questo accordo ulteriore viene ad aggiungere una nuova corda al loro arco.

La firma di questo accordo è il risultato di una volontà politica molto chiara di apertura del cinema belga francofono a nuovi territori e risponde al desiderio del settore professionale di veder facilitati al massimo i rapporti di coproduzione con nuovi partner, offrendo così la possibilità di diversificare la struttura di finanziamento dei film. Il Cile possiede una ricca tradizione cinematografica – con fra gli altri Pablo Larraín, Alejandro Jodorowsky e il compianto Raúl Ruiz – e dispone di diversi sistemi di sostegno al cinema e di tax rebate. Questo accordo dovrebbe permettere al Cile di beneficiare degli aiuti al cinema disponibili in Belgio (Centre du Cinéma et de l'Audovisuel, Tax Shelter, fondi regionali) e di accedere più facilmente al continente europeo.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Si tratta del primo accordo di coproduzione firmato dalla Federazione Vallonia-Bruxelles con un paese dell’America latina e del 9° accordo bilaterale di coproduzione che coinvolge la Federazione Vallonia-Bruxelles.

Alcuni accordi bilaterali specifici sono stati siglati con paesi considerati come prioritari in materia, tra cui la Francia e la Svizzera. La volontà di sviluppo della diversità culturale ha rapidamente stimolato la Federazione Vallonia-Bruxelles a cercare nuovi partner. In quest'ottica è stato firmato un accordo nel 2012 con la Cina, nel 2016 con i Paesi Bassi e altri accordi di coproduzione sono in trattative con il Messico, il Brasile e l’Uruguay.

(Tradotto dal francese)

Astra
EPI Distribution
LIM
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss