Loving Vincent (2016)
La Douleur (2017)
Handia (2017)
Verónica (2017)
Panic Attack (2017)
L'insulto (2017)
Jeune femme (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

BOX OFFICE Italia

email print share on facebook share on twitter share on google+

2017 in calo dell’11.63% in Italia, disfatta della produzione nazionale

di 

- I dati presentati oggi all’ANEC a Roma dai rappresentanti dell’industria cinematografica registrano il peggior risultato dal 2014. In aumento la quota di mercato europea

2017 in calo dell’11.63% in Italia, disfatta della produzione nazionale
L'ora legale di Salvatore Ficarra e Valentino Picone

I dati del box office italiano 2017 presentati oggi all’ANEC a Roma dai rappresentanti dell’industria cinematografica parlano di una vera e propria disfatta. L’incasso totale è stato infatti di 584.843.610 euro per un numero di presenze in sala pari a 92.336.963, con un decremento rispetto al 2016 dell’11.63% degli incassi e il 12.38% delle presenze. Per un risultato peggiore bisogna risalire alla stagione 2014, quando il box office segnò 575.247.515 euro e 91.526.747 presenze.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il risultato è negativo soprattutto per i film di produzione italiana, che hanno incassato circa 89 milioni di euro in meno rispetto al 2016, per un numero di biglietti venduti inferiore di 13,3 milioni. Mentre il 2016 aveva registrato i due risultati eccezionali di Quo Vado [+leggi anche:
trailer
making of
scheda film
]
di Gennaro Nunziante (65,3 milioni) e Perfetti sconosciuti [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Paolo Genovese (17,3 milioni), nel 2017 per la prima volta nessuna produzione nazionale ha superato nettamente gli 11 milioni d'incasso. I due film che hanno ottenuto i risultati migliori, L'ora legale [+leggi anche:
trailer
making of
scheda film
]
e Mister Felicità [+leggi anche:
trailer
making of
scheda film
]
, hanno solo di poco superato i 10 milioni (rispettivamente 10,3 e 10,2 ml di euro).

I due titoli italiani si trovano in fondo alla top ten 2017. Il campione di incassi nell’anno passato è stato La Bella e la Bestia (Walt Disney) con 3,2 milioni di presenze e 20,5 milioni di euro di incasso, seguito da tre film distribuiti da Universal: Cattivissimo me 3 (2,8 milioni di presenze e 18 milioni di incasso); Cinquanta sfumature di nero (2,2 milioni di presenze e 14,9 milioni di incasso) e Fast & Furious 8 (2 milioni di presenze e 14,8 milioni di incasso).

La quota di mercato italiana, incluse le coproduzioni, è precipitata al 17,64 per cento (nel 2016 era al 29,05), mentre quella degli Stati Uniti sale dal 55,65 del 2016 al 66,28 del 2017. Positivo il dato suile produzioni europee: la quota passa dal 12,24 del 2016 al 13,23 dell’anno scorso.

Per il presidente dell’ANICA Francesco Rutelli il pubblico è sempre più attratto dalle nuove piattaforme che agiscono sul mercato, ma in molti hanno puntato il dito anche sulla piaga della pirateria on line, in continuo aumento, sull’eccessivo numero di produzioni italiane e sulla concentrazione delle uscite soprattutto nell’ultima e nella prima parte dell’anno. La speranza è riposta nei potenziali effetti pratici della nuova Legge sul cinema, i cui decreti attuativi sono ormai tutti operativi.

Scarica il file PDF con i dati completi del box office italiano 2017.

IDW Supsi
Structural Constellations
CNC_ACM_Distribution_2017
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss