email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

RAVANELLO PALLIDO

di Gianni Costantino

sinossi

Un brutto anatroccolo che inaspettatamente diventa cigno.
La storia di Gemma, che da persona anonima, depressa e sfigata trova, contro ogni previsione, la strada del successo.
L'agenzia di top model dove lavora come segretaria è la prigione di Gemma: un continuo passaggio di bellezze sfolgoranti, ma vuote, che aumentano il suo senso di inadeguatezza. E come se non bastasse il suo boss la sfrutta senza scrupoli.
Il suo unico diversivo è andare con Mummia - soprannome che ben descrive il suo fidanzato - a fare l'aerosol al "Reuma Center".
Eppure a tutti può capitare l'Occasione della propria vita. Basta saperla afferrare.

titolo originale: RAVANELLO PALLIDO
paese: Italia
anno: 2001
genere: fiction
regia: Gianni Costantino
durata: 91'
data di uscita: IT 05/10/2001
sceneggiatura: Luciana Littizzetto, Fabio Bonifacci
cast: Luciana Littizzetto, Massimo Venturiello, Renato Scarpa, Gianfranco Barra, Margherita Antonelli
fotografia: Italo Petriccione
montaggio: Paolo Marzoni
scenografia: Leonardo Scarpa
costumi: Ester Marcovecchio, Roberta Beolchini
produttore: Beppe Caschetto
produzione: I.T.C. Movie, Medusa Film
distributori: Medusa Film
(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)