email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

OGGETTI SMARRITI

di Giorgio Molteni

sinossi

Guido è un quarantenne che pensa solo alle donne, alle auto, alla bella vita. Una sera, mentre si prepara a uscire con una nuova fiamma, la sua ex moglie, Silvia, gli piomba in casa e gli affida per la notte la figlia Arianna, 8 anni. Guido deve cancellare l’appuntamento galante e, forse per la prima volta nella sua vita, tentare di fare il padre. Con riluttanza prova a prendersi cura della piccola, ma senza successo. D’improvviso, mentre aiuta il padre a cercare un cacciavite smarrito, la bambina inspiegabilmente scompare. Da qui Guido scivola in una serie di bizzarre peripezie che ruotano intorno a un misterioso Ufficio Oggetti Smarriti, e che lo portano a conoscere Sofia, una vicina di casa di cui non si era mai accorto prima.

titolo internazionale: Lost and Found
titolo originale: Oggetti smarriti
paese: Italia
anno: 2011
genere: fiction
regia: Giorgio Molteni
durata: 83'
sceneggiatura: Giorgio Fabbri
cast: Roberto Farnesi, Chiara Gensini, Giorgia Wurth, Francesca Faiella, Michelangelo Pulci, Ilaria Patané
fotografia: Angelo Stramaglia
montaggio: Carlo Fontana
scenografia: Fabio Vitale
costumi: Francesca Bocca
musica: Franco Eco
produttore: Mirco Da Lio, Marco Quintili, Giovanni Robbiano
produzione: IK Media, Dinisù Production srl, DAP Italy srl
distributori: Microcinema
(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Privacy Policy