email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

EVERY WALL IS A DOOR

di Elitza Gueorguieva

sinossi

In uno scenario surreale di uno studio televisivo degli anni 80 in Bulgaria, una giovane giornalista pone dei quesiti filosofici agli operai, agli hippy così come ai politologi: Quali sono le vostre possibilità di sopravvivenza? Che cosa è la disobbedienza civile e come metterla in pratica? Infine, quali sogni sono più importanti? Quelli realizzati o quelli disattesi? Siamo nel 1989, il muro di Berlino è appena caduto e la Bulgaria vede per la prima volta il suo popolo scendere in piazza con impeto, mosso dalla stessa speranza. La giovane giornalista era mia madre. Due volte al mese si sdoppiava: era allo stesso tempo al mio fianco e sullo schermo, dove chiedeva ai giovani di parlare delle loro preoccupazioni che a quei tempi si riassumevano in un’unica parola: libertà. Non riuscivo a capire tutto ciò che veniva detto in TV ma vedevo la reazione dei miei genitori ed ero felice. Così ho vissuto quei momenti in modo particolare, dove vita privata e vita pubblica facevano un tutt’uno. “Chaque mur est une porte” è un film al tempo stesso politico e personale, un intreccio di dati d’archivio e di frasi poetiche. La pellicola esplora questo doppio movimento, la crescita di un bambino e l’emancipazione di una società da un regime paternalistico. Tramite “Version M”, una trasmissione kitch incentrata sulla gioventù bulgara degli anni 80, si rivive questo momento di reincanto politico e ci s’interroga sul senso delle rivoluzioni fallite ed il loro impatto sulle nostre vite.

titolo internazionale: Every Wall is a Door
titolo originale: Chaque mur est une porte
paese: Francia, Bulgaria
anno: 2017
genere: documentario
regia: Elitza Gueorguieva
montaggio: Mélanie Braux
musica: Xavier Damon
produzione: Les Films du Bilboquet, Studia Vreme
supporto: Institut Français, Bourse Louis Lumière, Atelier documentaire La fémis 2014, SCAM Brouillon d'un rêve, Centre National du Cinéma, Procirep-Angoa, Aide à la post-production Ile-de-France

Privacy Policy