email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

YELLOW HEAT

di Fikret Reyhan

sinossi

In un campo circondato e oppresso dalla crescente industrializzazione, una famiglia di immigrati pesantemente indebitata lotta per sopravvivere con l’agricoltura tradizionale. Il figlio Ibrahim sogna un futuro diverso, ma scopre che non è facile trasformare i sogni in realtà. Ibrahim è il figlio minore della sua famiglia di immigrati, che non è riuscita a stare al passo con i tempi e con la frenesia dei rapporti commerciali. Il ragazzo ha a che fare non solo con le condizioni feudali della famiglia ma anche con lo spietato sistema della regione. Il padre Necip si era trasferito a Mersin anni prima per coltivare ortaggi e aveva cercato di resistere al cambiamento applicando i metodi agricoli tradizionali nonostante i debiti crescenti. Il primogenito, Muhittin, si è arreso da tempo al volere del padre, mentre Ibrahim è determinato a trovare la sua strada. Nel farlo, tuttavia, rischierà di infangare il nome di suo padre, conosciuto da tutti come un uomo onesto.

titolo internazionale: Yellow Heat
titolo originale: Sari sicak
paese: Turchia
anno: 2017
genere: fiction
regia: Fikret Reyhan
durata: 85'
sceneggiatura: Fikret Reyhan
cast: Umut Alagül, Akan Atakan, Ersin Buyar, Serap Gezer, Cem Zeynel Kiliç, Tarik Köksal, Bayram Polat, Gökhan Simsek, Kübra Teke, Ertugrul Aytaç Usun
fotografia: Marton Miklauzic
montaggio: Ömer Günüvar, Fikret Reyhan
scenografia: Tugba Gül Poyraz, Özgür Soyyilmaz
costumi: Erhan Balaban
produttore: Nizamettin Reyhan
produzione: FNR Film (TR), Verba Film (TR)
(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)