email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

DULCINEA

di Luca Ferri

sinossi

Una giovane ragazza si prepara a ricevere nel proprio appartamento un cliente. L'uomo, trasposizione di Don Quijote nella Milano degli anni '90, seguendo una precisa ritualità, si dedica alla pulizia maniacale di quattro stanze. La ragazza, incarnazione di Dulcinea, mangia, legge, si mette lo smalto, fuma, si veste e si sveste, come se Don Quijote non fosse presente e come se fra i due non ci fosse alcun rapporto. Il cliente, seguendo uno schema patologico, trafuga alcuni oggetti della ragazza, riponendoli in sacchetti di plastica, e successivamente nella sua valigetta ventiquattr'ore. Altre volte gli oggetti di feticcio vengono distrutti, vittime di raptus maniacali, in una meccanica che conduce alla ripetizione di un rito di celibato e di solitudine. 

titolo originale: Dulcinea
paese: Italia
anno: 2018
genere: fiction
regia: Luca Ferri
durata: 64'
sceneggiatura: Luca Ferri, Alessandro Rota
cast: Naomi Morello, Vincenzo Turca, Dario Bacis
fotografia: Pietro De Tilla
montaggio: Chiara Tognoli
scenografia: Samantha Angeloni, Giulia Pils
costumi: Michela Borsotti
musica: Dario Agazzi
produttore: Luca Ferri
produzione: Enece Film
(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)