email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

IL SIGNOR DIAVOLO

di Pupi Avati

sinossi

Anni Cinquanta, Italia. Il pubblico ministero Furio Momentè sta raggiungendo Venezia da Roma, inviato dal tribunale per un processo delicato. Un ragazzino di quattordici anni ha ucciso un coetaneo, e la Curia romana vuole vederci chiaro, perché nel drammatico caso è implicato un convento di suore e si mormora di visioni demoniache. All'origine di tutto c'è la morte, due anni prima, di Paolino Osti. Malattia, hanno detto i medici, ma secondo Carlo, il suo migliore amico, Paolino è morto per una maledizione: Emilio lo ha fatto inciampare mentre, in chiesa, portava l'ostia consacrata per la comunione. Sacrilegio... E Paolino sul letto di morte avrebbe mormorato: "Io voglio tornare". "Far tornare" l'amico per Carlo è diventata un'ossessione che ha messo in moto oscuri rituali e misteriosi eventi. Fino alla morte di Emilio, ucciso da Carlo con la fionda di Paolino. Almeno così pare... Una storia intensamente nera, il ritratto di una provincia non addomesticata, mai del tutto compresa, un profondo Nord-est intriso di religione quanto di superstizione e in cui i confini tra vita e mistero si spostano come l'orizzonte nelle paludi... Un mondo dove tutto sembra possibile. Anche il Diavolo.

titolo originale: Il Signor Diavolo
paese: Italia
rivenditore estero: Wide Management
anno: 2019
genere: fiction
regia: Pupi Avati
durata: 83'
data di uscita: IT 22/08/2019
sceneggiatura: Pupi Avati, Antonio Avati, Alvise Avati
cast: Gabriel Lo Giudice, Gianni Cavina, Alessandro Haber, Lino Capolicchio, Massimo Bonetti, Chiara Caselli, Eva Grimaldi, Enrico Salimbeni, Fabio Ferrari, Chiara Sani
fotografia: Cesare Bastelli
montaggio: Ivan Zuccon
scenografia: Giuliano Pannuti
costumi: Maria Fassari
produttore: Antonio Avati, Pupi Avati
produzione: Duea Film, RAI Cinema
distributori: 01 Distribution
(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)