email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

IL GENERALE DELLA ROVERE

di Roberto Rossellini

sinossi

Al tempo dell'occupazione tedesca un truffatore, di nome Bertone, che è sempre vissuto di espedienti, viene arrestato dalle SS: è accusato di essersi fatto versare delle somme dai parenti dei fucilati e dei deportati, vantando inesistenti aderenze presso il Comando tedesco. Ora lo stesso Bertone è esposto al pericolo di essere fucilato; ma all'alto ufficiale che lo interroga viene l'idea di valersi dell'abilità dimostrata dall'imputato nel tessere imbrogli per i suoi fini. Gli offre quindi la libertà se acconsente ad entrare nel carcere di San Vittore, figurando di essere il generale badogliano Della Rovere, così da poter raccogliere le confidenze dei prigionieri politici ivi detenuti e procurare alle SS preziose informazioni.

titolo originale: Il generale Della Rovere
paese: Francia, Italia
anno: 1959
genere: fiction
regia: Roberto Rossellini
durata: 132'
sceneggiatura: Sergio Amidei, Diego Fabbri, Indro Montanelli, Roberto Rossellini
cast: Vittorio De Sica, Hannes Messemer, Sandra Milo
fotografia: Carlo Carlini
montaggio: Cesare Cavagna
scenografia: Piero Zuffi
costumi: Piero Zuffi
produttore esecutivo: Moris Ergas
(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Privacy Policy