email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

FUOCO SU DI ME

di Lamberto Lambertini

sinossi

1815. Nel Regno di Napoli regna ancora Gioacchino Murat che sta raccogliendo un grande esercito per mettersi alla testa del nascente sogno dei Patrioti: unire l’Italia. Eugenio dopo un lungo esilio in Francia (fallita la Repubblica Partenopea del 1799), torna nella casa principesca di Napoli, dove vive ancora il nonno paterno uomo affascinato da misteriose ricerche scientifiche. Il giovane, però, dopo una lunga convalescenza in seguito ad una ferita ricevuta in battaglia, non è più sicuro tornare nell’esercito. Al contrario del cugino Aymon che ha rinunciato a tutto a favore degli impegni politici. Eugenio durante una delle sue fughe solitarie in mare viene colto da una tempesta e sbattuto sull’isola di Procida dove lo salva un frate eremita, Masseo. Sull’isola ha modo di conoscere Graziella una giovane ragzza che lo aiuterà a riprendersi.
Gli eventi storici e politici precipitano. Napoli torna in mano ai Borboni, regna il caos...
Liberamente ispirato al romanzo Graziella di Lamartine.

titolo originale: Fuoco su di me
paese: Italia
rivenditore estero: RAI Com
anno: 2005
genere: fiction
regia: Lamberto Lambertini
durata: 100'
data di uscita: IT 31/03/2006
sceneggiatura: Lamberto Lambertini
cast: Massimiliano Varrese, Maurizio Donadoni, Nicola Di Pinto, Sonali Kulkarni, Omar Sharif, Zoltán Rátóti, Michele Alhaique
fotografia: Pino Sondelli
montaggio: Anna Napoli
produttore: Sergio Scapagnini
produzione: Indrapur Cinematografica
supporto: MiBAC, Stella Film, Rai Cinema (IT)
distributori: Istituto Luce Cinecittà
(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)