email print share on facebook share on twitter share on google+

HAÏTI NEL CUORE

di Claudio Del Punta

sinossi

Haïti chérie racconta delle “bateyes”, baraccopoli costruite ai margini delle piantagioni di canna da zucchero nella Repubblica Dominicana e delle condizioni in cui i tagliatori di canna sono costretti a vivere. Gran parte di questi lavoratori sono immigrati haitiani fuggiti dalla violenza e dalla povertà del loro paese per una nuova vita che pure molte organizzazioni umanitarie denunciano come una schiavitù dei tempi moderni. Ingaggiati in nero, senza alcuna protezione sociale, vengono parcheggiati in ghetti senza acqua corrente né elettricità. Lavorano più di quattordici ore al giorno nei campi per una paga miserabile costituita da assegni validi unicamente nei negozi della baraccopoli.
Jean-Baptiste e Magdaleine sono sposati e lavorano in una di queste piantagioni, ma quando il loro bambino appena nato muore di fame decidono di tornare nel paese d’origine, nonostante le loro famiglie siano state massacrate dalle milizie.

titolo originale: Haïti chérie
paese: Italia
anno: 2007
genere: fiction
regia: Claudio Del Punta
durata: 99'
sceneggiatura: Mario Cabrera Lima, Romina Ganduglia, Claudio Del Punta
cast: Yeraini Cuevas, Valentin Valdez, Jean Marie Guerin, Juan Carlos Campos
fotografia: Claudio Del Punta
montaggio: Silvia Natale, Claudio Del Punta
costumi: Brenny Abreu
musica: Toto Bissainthe
produttore: Claudio Del Punta
produzione: Esperia Film srl
(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)