email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

HEART OF FIRE

di Luigi Falorni

sinossi

Eritrea, primi anni ’80. Awet, abbandonata dalla madre in tenera età e cresce in un orfanotrofio ad Asmara dove viene educata alla fede cattolica da suore italiane. Il suo senso di giustizia è evidente sin dall’infanzia e cerca di far sentire la sua voce e di protestare contro le ingiustizie. Diversi anni più tardi, suo padre, che lei credeva disperso, la porta con sé per farla vivere nella sua nuova famiglia. Ma Awet non è ben accolta: il padre la tormenta e alla fine consegna lei e sua sorella a uno degli eserciti della liberazione dell’Eritrea. Le due ragazze vengono condotte in un campo dove vengono addestrate come soldati. Awet deve abituarsi alla vita dura. La fame, la solitudine e il duro lavoro al campo diventano per lei una lotta alla sopravvivenza. Awet conosce la follia della guerra e si confronta con la morte e il fanatismo. Ciò nonostante, grazie al suo “cuore di fuoco”, al suo coraggio e alla sua coscienza, riesce a fuggire da quell’esperienza traumatica.
Basata sulla biografia di Senait Mehari “Cuore di fuoco”.

titolo internazionale: Heart of Fire
titolo originale: Feuerherz
paese: Germania, Italia, Austria
rivenditore estero: Beta Cinema
anno: 2008
genere: fiction
regia: Luigi Falorni
durata: 92'
data di uscita: DE 29/01/2009, AT 15/05/2009, UK 25/09/2009
sceneggiatura: Luigi Falorni, Gabriele Kister
cast: Letekidan Micael, Solomie Micael, Seble Tilahun, Daniel Seyoum, Mekdes Wegene, Samuel Semere
fotografia: Judith Kaufmann
montaggio: Anja Pohl
scenografia: Vittoria Sogno
musica: Andrea Guerra
produttore: Andreas Bareiss, Sven Burgemeister
produzione: TV-60 Filmproduktion, Senator Film Produktion, RAI Cinema, Aichholzer Filmproduktion, Beta Film Gmbh, ARTE Deutschland, Österreichischer Rundfunk (ORF)
supporto: MEDIA Programme
distributori: Senator Filmverleih, Metrodome (UK)
(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)