email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

UM AMOR DE PERDIÇÃO

di Mario Barroso

sinossi

Simão, adolescente violento, imprevedibile e solitario, passa le sue giornate a fare a botte. Figlio di una ricca quanto disastrata famiglia portoghese – i genitori non si sopportano più, suo fratello Manuel lo detesta e ha una relazione incestuosa con la madre –, il giovane disadattato si confida solo con Rita, la sorellina di dodici anni, l’unica persona che lo accetta e apprezza la sua vaga follia. Un giorno la ragazzina gli mostra un video di una partita di pallavolo della sua scuola e Simão rimane colpito da Teresa, una misteriosa ragazza che tutti considerano pazza e che diventa il suo chiodo fisso. Il ragazzo inizia a pedinare questa figura fantomatica dai tratti indistinti, sempre intravista nell’ombra o attraverso una superficie di vetro, riuscendo a scoprire il suo indirizzo e perfino a procurarsi il numero di cellulare. Di telefonata in telefonata, Teresa e Simão si innamorano. Ed ecco che il giovane cambia: diventa più calmo, più silenzioso – non comunica quasi più neanche con Rita, la sua confidente – e passa il suo tempo a leggere 'Amore di perdizione' di Camilo Castelo Branco. Sfortunatamente, i conflitti di natura professionale tra suo padre e il padre di Teresa – due avvocati rivali – condanneranno questa realzione, fornendo all’adolescente nuove ragioni di rivolta.

titolo originale: Um amor de perdição
paese: Portogallo, Brasile
anno: 2008
genere: fiction
regia: Mario Barroso
data di uscita: PT 23/04/2009
sceneggiatura: Carlos Saboga
cast: Tomás Alves, Rui Morisson, Ana Padrão, Catarina Wallenstein, Virgílio Castelo, Patrícia Franco, William Brandão
fotografia: Mário Barroso
montaggio: Francisco da Silva, Rui Mourão
scenografia: Isabel Branco
costumi: Mário Barroso
produttore: Paulo Branco
produzione: Clap Filmes, Plateau Produções (BR)
distributori: Atalanta Filmes
(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
LIM Internal