email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

3 SEASONS IN HELL

di Tomáš Mašín

sinossi

E’ il 1947, con la sua sensualità, le stravaganze, il divertimento e grandi aspettative. Ivan Heinz, un giovane di bell’aspetto di 19 anni, decide di partire per unirsi ai suoi amici bohemien in un viaggio all’insegna dell’azione, di velleità artistiche e di giochi erotici come celebrazione di una libertà totalizzante. Mentre sta lavorando alla sua prima raccolta di poesie, Ivan si invaghisce di Jana, una donna bisessuale e inizia con lei una relazione piuttosto distruttiva. Sullo sfondo il nuovo regime comunista inizia a mostrare i suoi aspetti repressivi. Jana mostra e coinvolge Ivan nel suo stile di vita decadente e edonistico. Il nuovo regime pretende obbedienza assoluta ma Ivan e Jana sono come due ballerini che danzano sulla lama di un rasoio. Evitano le direttive del lavoro obbligatorio, vivono di piccoli furti e progettano la loro fuga a Parigi. I confini sembrano tuttavia assolutamente invalicabili ma Ivan ha in mente un piano, un asso nella manica…

titolo internazionale: 3 Seasons in Hell
titolo originale: 3 sezony v pekle
paese: Repubblica Ceca, Germania, Slovacchia
rivenditore estero: The Yellow Affair
anno: 2009
genere: fiction
regia: Tomáš Mašín
durata: 100'
data di uscita: CZ 05/11/2009
sceneggiatura: Tomáš Mašín
cast: Karolina Gruszka, Krystof Hádek, Martin Huba, Jan Kraus, Tomasz Tyndyk, Lubo Kostelný, Tatiana Pauhofová, Matej Ruppert
fotografia: Karl Oskarsson
montaggio: Petr Turyna
scenografia: Martin Kurel
costumi: Katarína Hollá
musica: Filip Jelínek
produttore: Monika Kristlová, Jasmin Torbati
produzione: Dawson Production, Soundsquare, UPP, Czech Television - Česká televize, Studio Babelsberg, Trigon Productions
supporto: Czech State Fund for the Support and Development of Czech Cinematography, MEDIA, Eurimages, Ministry of Culture Slovakia
(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Privacy Policy