Recensioni

3175 recensioni disponibili in totale a partire dal 04/09/2002. Ultimo aggiornamento il 19/11/2018. 606 recensioni inserite negli ultimi 12 mesi.

H

Habemus Papam di Nanni Moretti

21/04/2011

Un Papa schiacciato dalle sue nuove responsabilità e uno psicanalista chiamato a soccorrerlo nel nuovo film del maestro italiano Nanni Moretti, protagonista con Michel Piccoli.  

Habemus Papam

Habemus Papam

Hablar di Joaquín Oristrell

12/06/2015

Joaquín Oristrell è il regista di questo esperimento basato sull’improvvisazione degli attori, la parola come arma di denuncia sociale e il piano sequenza  

Hablar

Hablar

Hagazussa: A Heathen's Curse di Lukas Feigelfeld

20/10/2017

Lukas Feigelfeld esordisce con un horror-folk psicologicamente intenso, visivamente accattivante e incredibilmente sinistro  

Hagazussa: Der Hexenfluch

Hagazussa: Der Hexenfluch

The Hairdresser di Doris Dörrie

14/02/2010

Die Friseuse

Die Friseuse

Halfway di Geoffrey Enthoven

02/12/2014

Il nuovo film di Geoffrey Enthoven dopo l’acclamato Hasta la vista ha chiuso, fuori concorso, il 52º Festival internazionale del cinema di Gijón  

Halfweg

Halfweg

Hand Gestures di Francesco Clerici

11/02/2015

BERLINO 2015: Protagonista del documentario di Francesco Clerici è l'artista Velasco Vitali, intento nella realizzazione di una scultura nella Fonderia Artistica Battaglia, Pogliani e Frigerio  

Il gesto delle mani

Il gesto delle mani

Handle with Care di Arild Andresen

09/11/2017

Il regista norvegese Arild Andresen esplora il legame con i figli e porta fino in Colombia un vedovo disorientato e il suo piccolo figlio adottivo  

Hjertestart

Hjertestart

Hannah di Andrea Pallaoro

08/09/2017

VENEZIA 2017: Charlotte Rampling è la protagonista del dramma di Andrea Pallaoro, al suo secondo film dopo Medeas, nella sezione Orizzonti di Venezia quattro anni fa  

Hannah

Hannah

The Happiest Day in the Life of Olli Mäki di Juho Kuosmanen

19/05/2016

CANNES 2016: Immersione atmosferica in bianco e nero sulle orme di un boxeur a un passo dalla gloria per il primo lungometraggio del finlandese Juho Kuosmanen  

Hymyilevä Mies

Hymyilevä Mies

Happily Ever After di Tatjana Božic

31/01/2014

Divertente e senza compromessi, il film mostra una regista che ricostruisce le precedenti relazioni per tutta l’Europa  

Happily Ever After

Happily Ever After