email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

Sveinung Golimo • Produttore

Victoria di Knut Hamsun sugli schermi

di 

- Sveinung Golimo ha prodotto Victoria, ultimo adattamento del romanzo di Knut Hamsun, con protagonisti Iben Akerlie e Bill Skarsgård

Sveinung Golimo • Produttore

Filmkameratene è una società di produzione norvegese guidata diligentemente da due direttori entusiasti: John M. Jacobsen, fondatore della società, e Sveinung Golimo, che abbiamo incontrato.

Cineuropa: Victoria è l'adattamento di un romanzo di Knut Hamsun, autore norvegese Premio Nobel per la letteratura nel 1920. E' il primo film ispirato a questo libro pubblicato nel 1898?
Sveinung Golimo: No, esiste già una versione tedesca di questo romanzo, girata nel 1935 nell'ovest della Norvegia, e un film svedese diretto da Bo Widerberg nel 1979. C'è anche un film lituano che risale agli anni ' 80. Ma è la prima volta che da questo libro viene tratto un film norvegese. Sono quarant'anni che John M. Jacobsen lo sogna. Dopo diverse trattative, è riuscito ad acquistare i diritti che deteneva, dagli anni '30, Paul Kohner, celebre agente americano. Finanziare il film non è stato facile: è stata soprattutto la Norvegia ad anticipare i fondi.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

E' un film che ha possibilità di piacere all'estero?
Sì, perché si tratta di una bella storia d'amorecon gli ingredienti classici: un amore romantico, contrastato naturalmente, diverse peripezie. Non dimentichiamo che Victoria è stato scritto in un periodo in cui le differenze tra le classi sociali erano ben più nette rispetto a oggi. Ma il tema del film è d'attualità: le tensioni familiari esistono ancora ai giorni nostri, e gli innamorati anche. Da un'altra parte, sul piano internazionale, c'è il successo recente di adattamenti drammatici come Anna Karenina [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
o la serie tv Downton Abbey. E' nell'aria. E poi, da qualche anno, l'interesse per le produzioni norvegesi va crescendo. Gli ultimi due film prodotti da Filmkameratene, Max Manus [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
e Trolljegeren [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Andre Øvredal
scheda film
]
,sono andati molto bene all'estero.

Il luogo dell'azione?
Visto che Hamsun nel suo romanzo non ne parla, abbiamo optato per Oslo. Torun Lian ha diretto il nostro Victoria. La si conosce soprattutto per il suo film Only clouds move the stars, prodotto da Filmkameratene, che ottenne un Orso di cristallo al Festival di Berlino nel 1999. Il romanzo è stato scritto da un uomo, e abbiamo trovato interessante chiedere a una donna di dirigere il film. Forse la storia vi trova un nuovo equilibrio…

Gli attori?
Li ha scelti Torun. Ha affidato il ruolo principale a Iben Akerlie, una giovane sconosciuta senza esperienza di cinema, ma molto credibile. Gli altri giovani sono invece conosciuti in Scandinavia: Jakob Oftebro, che possiamo vedere in Kon Tiki [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, e Bill Skarsgård, figlio del celebre attore svedese Stellan Skarsgård. Anche la musica ha un ruolo importante, è il frutto della collaborazione tra quattro musicisti norvegesi: Jan Bang, Erik Honoré, Gaute Storås, che ha una lunga esperienza di musiche per film, e il trombettista Arve Henriksen.

Hamsun sembra interessarle molto.
Sì, si dà il caso che una delle mie prozie lo abbia conosciuto quando abitava nel nord della Norvegia, ad Hamarøy, intorno al 1870. E' a lei che Hamsun si sarebbe ispirato per creare il personaggio di Victoria. Era la figlia di un ricco negoziante di Hamarøy, infatuata di un giovane uomo di origini modeste che lavorava per suo padre. Ma la storia d'amore è finita presto, perché lei è morta a ventidue anni. Mia nonna viveva ad Hamarøy non troppo tempo fa. E' naturale quindi che io sia particolarmente legato a questo luogo familiare, e a Victoria.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy