email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

FESTIVAL Repubblica Ceca

Karlovy Vary, forte presenza europea

di 

Karlovy Vary, forte presenza europea

The Boat That Rocked [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Richard Curtis chiuderà il 44° Karlovy Vary Film International Festival (3-11 luglio). Il produttore francese Claudie Ossard sarà invece alla guida della giuria.

Dei 13 film in lizza nel concorso ufficiale, nove sono produzioni o co-produzioni europee. Tre di essi sono anteprime mondiali: Angel at Sea di Frédéric Dumont (Francia), Applause [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Martin Pieter Zandvliet
scheda film
]
di Martin Zandlivet (Danimarca) e Piggies [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Robert Glinski (Polonia).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

In concorso ci sono anche le anteprime internazionali Whisky with Vodka di Andreas Dresen (Germania), Villa Amalia [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Benoit Jacquot (Francia-Svizzera) e Tutta Colpa Di Giuda [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Davide Ferrario (Italia). Come anticipato, Soul at Peace, I Am Not Your Friend e Will Not Stop There concorrono anch'essi per il premio principale.

Tre dei 13 titoli della sezione competitiva East of the West, per film dei paesi dell'ex blocco sovietico, sono anteprime mondiali: Alive! di Artan Minarolli (Albania/Austria/Francia), Devil's Town di Vladimir Paskaljevic (Serbia) e Low Lights di Ignas Miskinis (Lituania/Germania).

Tra i film europei proposti in anteprima internazionale in East of the West ci sono Crayfish di Ivan Cherkelov (Bulgaria), Lost Times [+leggi anche:
recensione
scheda film
]
di Aron Matyassy (Ungheria) e The Seventh Circle di Arpad Sopsits (Ungheria). La sezione comprende anche la co-produzione Native Dancer [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(Kazakhstan/Russia/Francia/Germania) ed i titoli già annunciati El Paso [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
e Scratch [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
.

Tra i 12 film del concorso Forum of Independents, sei sono europei: Adulthood [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(Regno Unito), Eamon (Irlanda), Fuga dal Call Center (Italia), Liar (Belgio), Ramírez (Spagna) e Snow White and Russian Red (Polonia).

Karlovy Vary sostiene inoltre i filmmaker europei con la selezione Variety Critics' Choice: Europe Now! e la presentazione del 6 luglio di East of the West — Works in Progress.

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.