email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

EVENTI Portogallo

Jaoui, Varda e Balibar alla Festa del cinema francese

di 

Nel suo 10° anniversario, la Festa del cinema francese 2009 è più ambiziosa che mai: quella che era in passato un elenco di anteprime in Portogallo offre oggi più film, ospiti, una nuova partnership con il Portuguese Film Museum e l’estensione a cinque città lusitane oltre Lisbona (Almada, Porto, Guimarães, Faro e Coimbra).

Agnès Jaoui — nota in Portogallo per i suoi film con Jean-Pierre Bacri — apre la Festa il 7 ottobre a Lisbona con il recente Parlez-moi de la pluie [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, nella sezione principale dell’evento. Jaoui terrà inoltre un seminario alla Theatre and Film School.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

Tra i film non in concorso ci sono Coco Chanel & Igor Stravinsky [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Jan Kounen, Bellamy [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Claude Chabrol, Cliente [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Josiane Balasko, Ne te retourne pas [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Marina de Van ed il debutto dietro la macchina da presa di Jane Birkin, Boxes [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
.

Le sezioni collaterali portano il cinema francese oltre i confini dei paesi di lingua francese, e presentano vecchi film di registi stranieri co-prodotti in Francia, come Satin Rouge di Raja Amari, Il profumo della papaya verde di Tran Anh Hung e Capitani di Aprile di Maria de Medeiros, tra gli altri.

L’uscita estiva di Le plages d’Agnès [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
per Midas Filmes, è un buon pretesto per la retrospettiva su Agnès Varda al Film Museum, che ospiterà un mini ciclo dedicato a Jeanne Balibar. Anche quest’ultima sarà alla Festa, assieme a Pedro Costa, per presentare la loro prima collaborazione, Ne Change Rien [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(visto all’ultimo Festival di Cannes nella Quinzaine des Réalizateurs).

La Festa servirà ad aumentare l’interesse locale nei confronti del cinema francese. Nonostante la forza dell’industria francese in Europa, in Portogallo i film francesi sono ancora poco conosciuti e spesso associati ad un pubblico di nicchia.

Secondo i dati dell’ICA, l’unico titolo francese in Top10 nel 2009 è Asterix ai Giochi Olimpici [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Frédéric Forestier, quinto con 438.014 spettatori e 1.8 milioni di euro d’incasso.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy