email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PRODUZIONE Regno Unito

Futuro incerto per Bond 23

di 

L’industria cinematografica britannica è nel mezzo di una tempesta, tra pettegolezzi e speculazioni sul futuro del 23° film su James Bond. Ad aprile, dopo la bancarotta di MGM, i produttori del film Michael G Wilson e Barbara Broccoli avevano dichiarato che i lavori erano stati fermati.

Questa la dichiarazione dell’epoca: “A causa delle continue incertezze sul futuro di MGM e del fallimento delle trattative di vendita dello studio, abbiamo sospeso lo sviluppo di Bond 23 a tempo indeterminato. Non sappiamo quando potremo riprendere lo sviluppo e non abbiamo una data di uscita per Bond 23”.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Con un nuovo comunicato ad un tabloid britannico, la casa di produzione EON Productions ha ora aggiunto: “Non sappiamo quando ripartirà lo sviluppo e al momento non possiamo rilasciare ulteriori commenti”. Il tabloid cita inoltre un ‘corvo’ interno alla società: “Ai membri dello staff di produzione è stato detto che il film su Bond è definitivamente chiuso … C’è molto malumore perché molto tempo, denaro e lavoro sono già stati buttati nel film”.

Nel frattempo, Daniel Craig, obbligato da contratto a interpretare Bond nel prossimo capitolo, sta girando Cowboys & Aliens di Jon Favreau e ha siglato un contratto da protagonista nel remake di Uomini che odiano le donne di David Fincher.

Sam Mendes, che avrebbe dovuto girare il film, è coinvolto in alcuni adattamenti teatrali shakespeariani per l’Old Vic di Londra, e ha cinque progetti cinematografici in sviluppo: Netherland, On Chesil Beach, Lost in Austen, Middlemarch e Butcher’s Crossing. Se uno solo di essi andasse in produzione e Bond 23 dovesse riaprire i battenti, EON dovrebbe cercare un altro regista.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy