email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PRODUZIONE Francia

Mathieu Kassovitz gira L’ordre et la morale

di 

Mathieu Kassovitz gira L’ordre et la morale

Dopo alcune scene girate in gran segreto a metà luglio a Châteauroux, Mathieu Kassovitz comincia ufficialmente domenica prossima ad Anaa, nella Polinesia francese, le riprese del suo settimo lungometraggio, L’ordre et la morale. Il regista de L'odio, Fiumi di porpora e Babylon A.D. [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
figura anche nel cast (per la prima volta in un ruolo da protagonista dopo Munich e Il favoloso mondo di Amelie [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
) al fianco di Sylvie Testud (Lourdes [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Jessica Hausner
scheda film
]
), Malik Zidi (La dame de trèfle [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, César della migliore promessa 2007 per Les amitiés maléfiques [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
) e Alexandre Steiger (La fille de Monaco [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

Scritta dal regista, Pierre Geller e Benoît Jaubert con la consulenza di Serge Frydman, la sceneggiatura torna su un evento storico recente e controverso. Il 22 aprile 1988, a Ouvéa, in Nuova Caledonia, un gruppo di indipendentisti kanaki attacca una caserma, uccide quattro gendarmi e ne rapisce altri trenta, nascondendoli su un'isola di 160 kmq. Lo Stato francese invia 300 uomini dell'esercito e un vero e proprio arsenale di guerra per ristabilire l'ordine. Il capitano Philippe Legorjus (Mathieu Kassovitz), comandante del GIGN (Gruppo d'intervento della Gendarmeria nazionale), passa dieci giorni a negoziare, ma le elezioni presidenziali che oppongono François Mitterrand e il suo primo ministro, Jacques Chirac, compromettono l'esito delle trattative. Diciannove kanaki e due gendarmi moriranno durante l'assalto alla grotta dove erano tenuti gli ostaggi, e il capitano Legorjus rassegnerà le dimissioni.

Prodotto da Christophe Rossignon e Philip Boëffard per Nord-Ouest Films, L’ordre et la morale beneficia di un budget di circa 14 M€, che include le coproduzioni di Studio 37, UGC, France 2 Cinéma e MNP, e un anticipo sugli incassi del Centre National du Cinéma et de l’image animée (CNC). Le riprese si svolgeranno in Polinesia, a Tahiti, Moorea e Anaa. La distribuzione nelle sale francesi sarà affidata a UGC, le vendite internazionali a Kinology/Studio 37.

Nord-Ouest Films ha inoltre in post-produzione Présumé coupable di Vincent Garenq (articolo), in produzione Les Contes de la Nuit di Michel Ocelot (film d’animazione in 3D adattato dalla serie TV Dragons et Princesses) e, tra gli altri progetti, Toutes nos envies di Philippe Lioret e La guerre de l’eau di Christian Carion.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy