email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

VENEZIA 2010 Premi / Ungheria

La Mostra premia Mythberg Films con Essential Killing

di 

Diretta da József Berger, la società Mythberg Films di Budapest figura nel palmarès della 67ma Mostra di Venezia grazie alla sua coproduzione Essential Killing [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Jerzy Skolimowski
scheda film
]
del polacco Jerzy Skolimowski, che ha ricevuto il Premio speciale della giuria e la Coppa Volpi per l'interpretazione a Vincent Gallo.

Coprodotto da Polonia, Irlanda e Ungheria con l'aiuto di Eurimages, il lungometraggio ha beneficiato per parte magiara del sostegno della Motion Picture Public Foundation of Hungary, mentre Mythberg Films si è occupata soprattutto della post-produzione. Il montaggio è stato invece guidato dall'ungherese Réka Lemhényi.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

La filmografia recente di Mythberg Films include So much for Justice di Miklós Jancsó (coprodotto con Austria e Polonia) e Kameramörder di Robert Adrian Pejo (coprodotto con Austria e Svizzera). La società sta inoltre coproducendo con la Germania (Corazon International) e la Serbia (Paprika Film) la commedia nera Mamarosh [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Momcilo Mrdakovic, le cui riprese sono quasi finite e che sarà venduta da Wild Bunch. In post-produzione figura Maybe in an other life… di Elisabeth Sharang, coprodotto con l'Austria (EPO-film) e la Germania (Filmline). Come produttore delegato, Mythberg Films ha in post-produzione Children of the Green Dragon di Bence Miklauzic, tragicommedia centrata sull'incontro tra un agente immobiliare ungherese e un immigrato cinese. Il primo deve assolutamente vendere un magazzino, mentre il secondo (che ne è il custode) deve impedirlo su ordine degli impiegati cinesi che ne sono locatari. Tra i due uomini nasce un'amicizia, ma i loro rispettivi sogni per il futuro dipendono dall'esito dell'operazione immobiliare che li oppone. Children of the Green Dragon è il secondo lungometraggio dell'autore di Sleepwalkers, ricompensato con il premio della migliore sceneggiatura all'Hungarian Film Week 2002.

Tra i progetti in sviluppo di Mythberg Films figura infine Ikaros di Árpád Bogdán, regista ammirato alla Berlinale nel 2007 con Happy New Life [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy