email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PRODUZIONE Regno Unito

Johnny English Reborn, il ritorno dell'agente segreto Rowan Atkinson

di 

L’icona comica inglese Rowan Atkinson torna a vestire i panni di Johnny English in Johnny English Reborn. Le 13 settimane di riprese del film sono partite fra Regno Unito e Hong Kong.

Sin dalla scomparsa, senza lasciar traccia, della principale spia del MI7, English ha esercitato il suo talento unico in una remota regione asiatica. Quando i suoi superiori scoprono un attentato contro il premier cinese, decidono di ritrovare l’agente dai metodi poco ortodossi: ora che il mondo ha di nuovo bisogno di lui, Johnny English può tornare in azione.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Oliver Parker (Dorian Gray [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
) dirige il film per Working Title Films e Universal Pictures su una sceneggiatura di Hamish McColl (Mr. Bean's Holiday [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
) e William Davies (Flushed Away [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
).

Tim Bevan e Eric Fellner di Working Title producono il film insieme a Chris Clark (The Guard [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: John Michael McDonagh
scheda film
]
) e ai produttori esecutivi Rowan Atkinson, Debra Hayward e Liza Chasin.

Il film vede la partecipazione di Gillian Anderson (L’ultimo Re di Scozia [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
) nel ruolo del Direttore del MI7, Dominic West (John Carter of Mars) in quello dell’Agente Speciale Simon Ambrose e Rosamund Pike (An Education [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
) in quello della psicologa del MI7.

Il team creativo di Joining Parker è composto dal direttore della fotografia Danny Cohen (This Is England [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, The Boat That Rocked [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), il production designer Premio BAFTA Jim Clay (Children of Men, Love Actually [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), la costumista Beatrix Aruna Pasztor (You Will Meet a Tall Dark Stranger [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, Vanity Fair), la make-up designer Graham Johnston (Il diario di Bridget Jones, Tra cielo e terra) ed il montatore Guy Bensley (Dorian Gray, L’importanza di chiamarsi Ernesto).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy