email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

FESTIVAL Germania

Il Festival del cinema tedesco di Buenos Aires compie dieci anni

di 

Il Festival del cinema tedesco di Buenos Aires compie dieci anni

Dopo nove fortunate edizioni, le aspettative non possono che essere alte per il decimo anniversario del Festival del cinema tedesco di Buenos Aires (23-29 settembre). La programmazione di quest'anno prevede undici nuovi film, un documentario, un film per bambini, il programma di cortometraggi Next Generation e la proiezione del film muto L'ultima Risata di F.W.Murnau, con accompagnamento musicale dal vivo del Trio Antepenúltimo.

Il festival si aprirà con una serata di gala e con la proiezione di When We Leave [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Feo Aladag
intervista: Feo Aladag
scheda film
]
(finalista del Premio LUX del Parlamento europeo 2010), in presenza del regista Feo Aladag. I film tedeschi in programma sono Berlin `36 di Kaspar Heidelbach, The Day Will Come [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Susanne Schneider, Friendship! [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Markus Goller, Lila, Lila (My Words, My Lies – My Love) [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Alain Gsponer, Nanga Parbat di Joseph Vilsmaier, Run If You Can [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Dietrich Brueggemann, I’ve Never Been Happier di Alexander Adolph e Ceasefire di Lancelot von Naso.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

Inoltre i registi Ralf Huettner (Vincent Wants to Sea) e Philip Koch ( Picco [+leggi anche:
recensione
intervista: Philip Koch
scheda film
]
), voleranno a Buenos Aires per presentare i loro film.

Il programma prevede anche il documentario Kinshasa Symphony [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, sull’unica orchestra sinfonica dell’Africa centrale, l'Orchestra Sinfonica Kimbanguiste. Mentre per un pubblico più giovane e per le famiglie il festival propone Hanni & Nanni [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, tratto dalla fortunata serie di romanzi di Enid Blyton.

Gli spettatori del festival potranno votare il loro film preferito determinando cosí il vincitore del premio del pubblico che verrà consegnato durante la serata di chiusura.

I partner del festival sono l'Ambasciata tedesca e l'Isituto Goethe di Buenos Aires, Kodak, il Friedrich-Wilhelm-Murnau Stiftung, Transit Film, Multi Logistics, Deutsche Welle-TV, Volkswagen, Revista Llegás, Eurochannel e Cátulo Tango.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy