email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

FESTIVAL Francia

Il cinema britannico a Dinard

di 

Nowhere Boy [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Sam Taylor-Wood aprirà domani fuori concorso il 21mo Festival del film britannico di Dinard, che si svolgerà fino al 10 ottobre. Sei lungometraggi si contenderanno l'Hitchcock d'oro, tra cui Mr. Nice [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Bernard Rose con David Thewlis nelle vesti di un sorprendente trafficante di droga, Skeleton di Nick Whitfield (Premio Michael Powell del miglior nuovo film britannico all'ultimo festival di Edimburgo) e Sex & Drugs & Rock & Roll [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Mat Whitecross (scoperto al Panorama dell'ultima Berlinale e che è valso ad Andy Serkis una nomination ai Bafta 2010 del miglior attore), ma anche Soulboy [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Shimmy Marcus, Treacle Jr di Jamie Thraves e We Want Sex di Nigel Cole. Titoli che saranno valutati da una giuria presieduta da Etienne Chatiliez e composta dalle attrici Anne Consigny, Sienna Miller ed Elsa Zylberstein, le produttrici Alyson Owen e Sylvie Pialat, gli attori Pascal Elbé e Nick Moran, e dal distributore Stéphane Célérier.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

Tra le anteprime figurano il film in concorso a Cannes Another Year [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Mike Leigh
scheda film
]
di Mike Leigh e Neds [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Peter Mullan (fresco vincitore a San Sebastian e cui il festival di Dinard renderà omaggio). Saranno anche proiettati A Passionate Woman di Kay Mellor, Black Death [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Christopher Smith, Cameraman di Craig McCall, Cherry Tree Lane [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Paul Andrew Williams, Exam di Stuart Hazeldine, Exit Through the Gift Shop [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Banksy, Four Lions [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Chris Morris, Goodbye Mr Christie di Phil Mulloy, First Passion di Philippe Baron, The Arbor di Clio Barnard, The Kid [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Nick Moran e The Last Station [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Michael Hoffman.

Da segnalare inoltre che nell'ambito di un Primo piano sul cinema irlandese, l'Irish Film Board presenterà in anteprima a Dinard All Good Children [+leggi anche:
recensione
scheda film
]
di Alicia Duffy, Come On Eileen di Finola Geraghty, The Eclipse di Connor McPherson e Snap di Carmel Winters.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy