email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

USCITE Italia

Cosa c’è sotto l’albero di Natale

di 

Cosa c’è sotto l’albero di Natale

Lontani i tempi in cui il “cinepanettone” regnava incontrastato sul boxoffice stagionale: dopo lo straordinario successo di Benvenuti al sud [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, con ogni probabilità Natale in Sudafrica [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
della premiata ditta Neri Parenti (regista), Aurelio De Laurentiis (produttore) e Christian De Sica (protagonista) potrà puntare al massimo al primo posto negli incassi natalizi. Gli ingredienti sono gli stessi di sempre: cast corale (appena più “romanocentrico” del solito, con Massimo Ghini e la new entry Max Tortora a dar man forte a De Sica), ambientazione esotica (stavolta con abbondanti riprese en plein air per sfruttare le suggestioni del continente nero), la “bomba sexy” di turno (Belén, regina sudamericana del gossip italiano) e il gioco è fatto.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

A mettere i bastoni tra le ruote alla “corazzata” targata FilmAuro, che sbarca in 800 sale, alcuni “sfidanti” piuttosto agguerriti. A cominciare dagli italiani: il trio Aldo, Giovanni e Giacomo, che dopo lo sfortunato Il cosmo sul comò cerca una rentrée di successo con La banda dei Babbi Natale [+leggi anche:
trailer
Intervista Angela Finocchiaro [IT]
Intervista Antonia Liskova [IT]
Intervista Lucia Ocone [IT]
scheda film
]
di Paolo Genovese (in oltre 600 copie con Medusa); Silvio Muccino, che dopo Parlami d’amore [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
dirige e interpreta Un altro mondo [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(Universal), storia di un ventisettenne che scopre in Kenya un fratello più piccolo di cui ignorava l’esistenza; e Sergio Castellitto, col suo ritratto di borghesia allo sbando La bellezza del somaro [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(Warner, 260 copie).

E ancora, passando alle produzioni straniere: il thriller romantico The Tourist [+leggi anche:
trailer
making of
scheda film
]
, con Angelina Jolie e Johnny Depp in trasferta veneziana, diretti dal tedesco Florian Henkel von Donnersmarck (01 Distribution, 430 copie) e tre titoli in 3D di sicura presa sul pubblico dei più giovani: i cartoon Megamind e Le avventure di Sammy [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, e il nuovo capitolo de Le cronache di Narnia – Il viaggio del veliero (rispettivamente Universal, Eagle Pictures e Fox).

Completano le uscite di oggi L’esplosivo piano di Bazil [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Jean-Pierre Jeunet (Eagle) e American Life [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Sam Mendes (BIM), ma l’offerta delle festività non si limita ai titoli “natalizi”: già il 29 dicembre Walt Disney porta in sala la versione 3D del futuribile Tron Legacy, mentre il 5 gennaio esordisce un tris di film molto attesi.

Che bella giornata [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Gennaro Nunziante (Medusa) riporta al cinema la sorpresa della scorsa stagione, il cabarettista Checco Zalone, che dopo Cado dalle nubi [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
si prepara a sbancare di nuovo il botteghino. Ma arrivano sugli schermi anche due proposte che coniugano spettacolo e cinema d’autore: Hereafter di Clint Eastwood (Warner) e Tamara Drew – Tradimenti all’inglese [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Stephen Frears
scheda film
]
di Stephen Frears (BIM).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy