email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

BOX OFFICE Spagna

Antena 3 Films nuovo leader del cinema spagnolo

di 

In attesa dei dati ufficiali dell'ICAA, annunciati solitamente intorno al mese di marzo, il 2010 ha confermato l'incontestabile dominio delle televisioni private sul box office cinematografico spagnolo, grazie alle loro produzioni.

Se nel 2009 Telecinco Cinema si è imposta grazie a Ágora [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, Cella 211 [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Daniel Monzón
scheda film
]
y Spanish Movie [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, quest'anno è la volta di Antena 3 Films, che conta le cinque produzioni nazionali più viste (in ordine, Tres metros sobre el cielo [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Fernando González Molina, Los ojos de Julia [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Guillem Morales e Que se mueran los feos [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Nacho García Velilla, la coproduzione con Mediapro e gli Stati Uniti Incontrerai l'uomo dei tuoi sogni [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Woody Allen, e l'ispano-brasiliano Lope [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Andrucha Waddington) e sei dei dieci film di maggior incasso (oltre ai cinque già citati, Pájaros de papel [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Emilio Aragón, in decima posizione).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

Secondo i dati provvisori, nel 2010 la quota di mercato di Antena 3 Films nel cinema spagnolo si attesterebbe approssimativamente al 50%. Telecinco Cinema ottenne il 39% nel 2009, sebbene l'incasso totale delle produzioni locali sia stato maggiore quell'anno (la flessione di questo corso, ancora da confermare, è stimata intorno al 40%).

La formula vincente di Antena 3 continuerà a ruotare intorno a tre poli – il cinema di genere, la commedia di grande attrattiva televisiva e le storie d'amore per adolescenti – come dimostrano le grandi scommesse del 2011: il thriller in inglese Intruders di Juan Carlos Fresnadillo, le commedie No lo llames amor, llámalo X di Oriol Capel, Torrente 4 di Santiago Segura e No controles [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Borja Cobeaga (lanciato lo scorso 5 gennaio con buoni risultati), e un nuovo adattamento di un romanzo di Federico Moccia, Tengo ganas de ti (da "Ho voglia di te"), che sarà diretto da Fernando González Molina.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dallo spagnolo)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy