email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

INDUSTRIA Regno Unito

Creative England elabora un piano da 4,5 milioni di sterline

di 

Creative England, il nuovo ente che incorpora le agenzie che sostengono il cinema regionale, riceverà 4,5 milioni di strerline dal British Film Institute insieme ad altre risorse per il suo primo anno di attività.

L’agenzia ha preparato una strategia per l’anno 2011/2012 e sta aspettando riscontri dall’industria cinematografica britannica. Le tre maggiori priorità sono: sviluppare il talento creativo, alimentare la cultura cinematografica e cercare di incrementare gli investimenti provenienti da fuori.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il presidente di Creative England, John Newbigin, ha detto: "Creative England rappresenta una grande opportunità per rafforzare le industrie creative nelle regioni inglesi. Si basa sul lavoro delle agenzie per il cinema e continuerà a dare supporto a un gran numero di attività legate a questo settore, culturali e commerciali. Ma darà anche supporto a persone di talento e a società indipendenti di tutto il settore creativo, senza limitarsi al cinema e alla televisione".

"Creative England avrà sedi a Manchester, Birmingham e Bristol", prosegue Newbigin, "ma con questa nuova struttura vogliamo lavorare con i talenti e le società di tutte le regioni inglesi. Le sedi lavoreranno con società locali e organizzazioni che rappresentano il settore in tutto il paese per assicurarsi che il nostro sostegno sia accessibile laddove è necessario”.

Film London resterà al di fuori della struttura di Creative England e tratterà gli investimenti nazionali nell’ambito del cinema.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy