email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

USCITE Francia

Pathé lancia 127 ore di Danny Boyle in 181 copie

di 

Pathé lancia 127 ore di Danny Boyle in 181 copie

Produzioni e coproduzioni britanniche hanno cominciato bene l’anno nelle sale francesi. Dopo Another Year [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Mike Leigh
scheda film
]
di Mike Leigh (Diaphana Distribution - 450 000 entrate in otto settimane) e Il discorso del re [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Tom Hooper
scheda film
]
di Tom Hooper (quasi 1,32 milioni di spettatori in 19 giorni e un calo del solo 17 % nella terza settimana - Wild Bunch Distribution in 399 copie), tocca ora a Danny Boyle con 127 ore [+leggi anche:
trailer
making of
Intervista Danny Boyle e James Franco …
scheda film
]
, sei nomination agli imminenti Oscar (tra cui, miglior film, miglior attore e miglior adattamento) e che Pathé Films distribuisce in 181 copie.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Tra le altre 12 novità di questo mercoledì si distinguono quattro produzioni francesi: Toi, moi, les autres [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Audrey Estrougo (scoperto al Festival di Roma - leggi l’articolo - Mars Distribution in 185 copie), il bizzarro Rio Sex Comedy [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Jonathan Nossiter (con Charlotte Rampling, Bill Pullman e Irène Jacob - Océan Films in 26 copie), Requiem pour une tueuse [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Jérôme Le Gris (con Mélanie Laurent e Clovis Cornillac - leggi l’articolo - distribuzione StudioCanal) e il documentario Mais y va où le monde? [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Serge Papagalli (MC4 Distribution). Arrivano sugli schermi anche Exit: une storia personale [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
dell’italiano Massimiliano Amato (distribuzione Les Grands Films Classiques) e Dieta mediterránea [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
dello spagnolo Joaquin Oristrell (Zootrope Films).

Quanto al box-office, Rien à déclarer [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Dany Boon continua a dominare con 5,66 milioni di entrate in 19 giorni (Pathé Films in 1034 copie). Si segnala inoltre il buon debutto di Largo Winch II [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Jérôme Salle (475 000 entrate in cinque giorni - Wild Bunch Distribution in 532 copie) e di Les Femmes du 6e étage [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Philippe Le Guay (376 000 spettatori - SND in 338 copie). Performance considerevoli anche per También la lluvia [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Icíar Bollaín
scheda film
]
della spagnola Icíar Bollaín (Haut et Court Distribution - 180 000 entrate in sei settimane), per Angèle et Tony [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Alix Delaporte (Pyramide Distribution - 155 000 entrate in tre settimane), per la coproduzione francese Incendies [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
del canadese Denis Villeneuve (170 000 entrate in cinque settimane e frequentazione in crescita - Happiness Distribution) e per il film d’animazione Une vie de chat [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(315 000 entrate in nove settimane - Gebeka Films).

Da notare, infine, che quattro film francesi hanno superato la soglia del milione di entrate nei primi due mesi dell’anno: Les émotifs anonymes [+leggi anche:
trailer
making of
scheda film
]
di Jean-Pierre Améris (1,15 milioni di entrate in otto settimane - StudioCanal), Un balcon sur la mer [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Nicole García (1,03 milioni di ingressi in nove settimane - EuropaCorp Distribution), La chance de ma vie [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Nicolas Cuche (Mars Distribution - 1,03 milioni di spettatori in sei settimane) e Le fils à Jo [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Philippe Guillard (Gaumont - 1,13 milioni di entrate in cinque settimane).

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.