email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

FESTIVAL Bulgaria

Al via da giovedì la 15ma edizione del Sofia Fest

di 

Al via da giovedì la 15ma edizione del Sofia Fest

Il Sofia International Film Festival (SIFF), il più importante festival del cinema in Bulgaria e uno dei più importanti dell’Europa dell’est, prende il via il 4 marzo con un programma che prevede più di 100 film, 30 documentari e 70 cortometraggi.

Dodici film, tra opere prime e seconde, si contenderanno i tre premi più importanti della competizione internazionale. Per la prima volta nella storia del SIFF, due di questi sono bulgari: si tratta di Shelter [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
e del primo film di Victor Chouchkov, Tilt. I film in competizione vengono da tre continenti: White as Snow di Selim Gunes (Turchia), Dog Swea di Hossein Keshavarz (Iran), America di Joao Nuno Pinto(Portogallo), Polish Bar di Ben Berkowitz (Stati Uniti) e The Day I Was Not Born di Florian Cossen (Germania) sono alcuni dei dodici film in gara.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

La giuria della competizione internazionale, presieduta dall’islandese Fridrik Thór Fridriksson, consegnerà il Grand Prix del miglior film e i premi della giuria e della miglior regia. Le produzioni locali competeranno per il Kodak Award del miglior film bulgaro e per il premio del pubblico, mentre le produzioni dei paesi balcanici sono in lizza per il No Man's Land Award per il miglior film dei Balcani, attribuito dal Bulgarian Guild of Film Critics. Il festival consegnerà anche il premio alla carriera a Claudia Cardinale, Claude Lelouch e Otar Iosseliani.

Il SIFF organizza inoltre una competizione di cortometraggi di giovani registi bulgari, mentre la retrospettiva di quest’anno avrà come tema il cinema francese.

Nella sezione Big Five, il SIFF mostrerà i film clou di cinque dei festival più importanti del mondo: Cannes, Berlino, Venezia, Sundance e Toronto.

La sezione Cinema Today - The Masters proporrà gli ultimi lavori di registi prestigiosi come Alejandro Gonzalez Iñarritu, Tom Tykwer, Alexei Balabanov e Srdjan Karnovic, mentre Cinema Tomorrow - Discoveries presenterà i film dei giovani registi più promettenti, tra i quali Li Hongqi, vincitore del Pardo d'Oro nel 2010 per Winter Vacation, e Agnes Kocsis, che ha vinto Un Certain Regard a Cannes con Pal Adrienn [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Agnes Kocsis, regista di P…
scheda film
]
.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy