email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

BOX OFFICE Francia

Il botteghino parla europeo

di 

- Ottimo inizio 2003 per il cinema europeo in Francia. Tra i film più visti e apprezzati Respiro di Crialese, la trilogia belga di Lucas Belvaux e il debutto francese di Magdalene

Il botteghino parla europeo

Il fenomeno Respiro [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, l'ottimo esito della trilogia belga di Lucas Belvaux, la buona partenza di Magdalene [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
: in questo inizio 2003 il box office francese sorride ai lungometraggi europei.
Distribuito da Pan Européenne, il film italiano Respiro di Emanuele Crialese è stato una vera e propria rivelazione, con 412mila biglietti in sei settimane di programmazione, un risultato eccellente, tanto più che il film perde nel corso delle settimane pochissimi spettatori, segno di un favorevole passaparola. Uscito in 100 schermi il 1mo gennaio, Respiro è attualmente in 138 sale.
Il pubblico francese ha anche mostrato di gradire l'originale esperienza proposta da Lucas Belvaux e dai suoi tre lungometraggi intrecciati (Un couple épatant [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, Cavale [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, Après la vie [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), visti da 500mila spettatori in sei settimane e ancora disponibili su 240 schermi.
Il Leone d'oro dello scorso festival di Venezia, infine, Magdalene di Peter Mullan ha avuto un'ottima prima settimana: distribuito da Mars Films prudentemente in 85 schermi il film ha registrato 125mila ingressi, ottenendo la seconda media per copia della settimana: un debutto molto promettente per un film dal tema 'difficile' che potrebbe a lungo termine diventare un buon risultato di botteghino, al pari di L'uomo senza passato [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Kaurismaki che ha chiuso il suo iter nelle sale a quota 660mila biglietti.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
LIM Internal

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.