email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

USCITE Bulgaria

Love.net, l’amore online verso la cima delle classifiche

di 

Love.net, l’amore online verso la cima delle classifiche

Love.net di Ilian Djevelekov, nuovo film bulgaro con buone speranze di scalata dei botteghini, esce questa settimana a Sofia e in altre città del paese. Il film vede la partecipazione di attori locali come Hristo Shopov, Vladimir Penev, Zahari Baharov, Lilia Maraviglia, Koyna Ruseva e Diana Dobreva, e narra storie interconnesse di incontri online.

Come riportato dall’agenzia di stampa bulgara Novinite, il film è anche la prima volta sul grande schermo del vocalist britannico rock e blues John Lawton, noto per il suo lavoro con Lucifer's Friend, Uriah Heep e Les Humphries Singers.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

Presentato come "L’amore a prima vista virtuale", Love.net segue le storie parallele di vari personaggi che cercano di cambiare le loro vite su internet o semplicemente divertirsi online, come ha dichiarato il regista esordiente, ma già produttore di Zift [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Javor Gardev, hit domestico del 2008. Prodotto da Miramar Film (Zift), il lungometraggio ha ricevuto un finanziamento di oltre 500.000 euro dal Bulgarian National Film Centre nel 2007.

Gli sceneggiatori Ilian Djevelekov, Matey Konstantinov e Nelly Dimitrova avevano contattato i proprietari del maggiore sito di incontri online bulgaro, e chiesto agli utenti di raccontare le loro storie più interessanti sugli appuntamenti virtuali. Delle 7.000 storie raccolte, alcune sono entrate nello script finale.

Le riprese si sono svolte nel 2009 e nel 2010 a Sofia e nel Regno Unito.

Love.net è un probabile successo dei botteghini bulgari, che accolgono di solito con entusiasmo le commedie locali. L’anno scorso, Mission London, debutto di Dimitar Mitovski prodotto da SIA Advertising, era uscito nelle sale con enorme successo. In 22 settimane, la commedia sulle disavventure estreme del nuovo ambasciatore bulgaro a Londra, ha ottenuto 372.000 spettatori, ed è divenuta il secondo maggiore successo locale del 2010 dopo Avatar (circa 473.000 spettatori).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy