email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

FESTIVAL Finlandia

Celebrazioni per Aki Kaurismäki

di 

Celebrazioni per Aki Kaurismäki

“Come ci sente ad essere una star celebrata? È ancor peggio che essere sconosciuti. E comunque, possono celebrarmi tutti, tranne io stesso”, ha spiegato il regista finlandese Aki Kaurismäki al pubblico del Festival di Locarno dov‘era ‘Filmmaker in Focus’.

Quest’anno il cineasta sarà omaggiato da una retrospettiva alla Czech Film Summer School di Uhersdke Hradiste, nella Moravia del Sud, secondo maggior festival cinematografico (non-competitivo) nella Repubblica Ceca, che si tiene tra il 22 e il 31 luglio.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

Il programma include Le Havre [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Aki Kaurismäki
scheda film
]
, il suo film più recente (e il primo dopo la sua trilogia dedicata a Helsinki), in concorso a Cannes dove ha vinto il Premio della Critica Internazionale FIPRESCI. All’inizio di luglio il lungometraggio ha ricevuto il Premio al Miglior Film Internazionale al tedesco FilmFest München, ed il Premio del Pubblico al Kinoforum di San Pietroburgo, in Russia. Locarno proietterà il film il mese prossimo (10 agosto) per gli 8.000 spettatori di Piazza Grande. Le Havre, che vede la partecipazione di André Wilms, Kati Outinen, Blondin Miguel, Jean-Pierre Darroussin e Elina Salo, è stato girato in Francia e narra la storia di un ex autore e bohemien, divenuto sciuscià nella città della Normandia, che cerca di salvare un bambino rifugiato.

Kaurismäki sarà a Uhersdke Hradiste per presentare i suoi film e tenere una lezione sul tango, che dichiara essere stato inventato dai finlandesi (è in fase di riprese un documentario tedesco-finlandese sul tema).

La Czech Summer Film School dedica un tributo anche al regista serbo-bosniaco Emir Kusturica (che si esibirà con la sua The No Smoking Orchestra), al filmmaker thailandese ApichatpongWeerasethakul, e presenta la retrospettiva più ampia mai realizzata sul regista statunitense Billy Wilder.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy