email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PRODUZIONE Germania

Un film "porneografico" di Sergej Moya finanziato dagli internauti

di 

Un film "porneografico" di Sergej Moya finanziato dagli internauti

Hotel Desire, primo lungometraggio del giovane attore Sergej Moya (foto), è pronto per essere girato a Berlino, dopo aver raccolto 170 000 euro in 80 giorni attraverso il crowdfunding (sul sito http://hotel-desire.com/, dove la sceneggiatura del film e le informazioni sul progetto e la squadra sono ancora disponibili).

L'idea di questo progetto detto "porneografico" è di rendere nella sua totalità la bellezza della sessualità, del desiderio, dell'intimità, della spontaneità. Hotel Desire si propone di utilizzare elementi del genere porno senza diventare un film porno. La produzione del film è assicurata da Sascha Schwingel per Teamworx e da Julia Moya e Christoph Zwickler per la società che co-dirigono insieme al regista, Von Fiessbach Film.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Questo racconto corale che passa da una camera all'altra è interpretato da Saralisa Volm, Anna Maria Mühe (figlia di Ulrich, vista di recente in Crack in the Shell [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, in concorso a Karlovy Vary), Clemens Schick (Largo Winch 2 [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), Herbert Knaup (Jerry Cotton, Bon Appétit [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), Frederick Lau (Picco [+leggi anche:
recensione
intervista: Philip Koch
scheda film
]
), Trystan Pütter (Almanya [+leggi anche:
trailer
intervista: Yasemin Samderely
scheda film
]
), Jan-Gregor Kemp e Carlo Ljubek.

Hotel Desire sarà visibile su Internet, ma non è esclusa una distribuzione in altri formati.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy