email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

OSCAR 2012 Portogallo

José e Pilar tenta la fortuna a Hollywood

di 

José e Pilar tenta la fortuna a Hollywood

Il documentario José e Pilar [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Miguel Gonçalves Mendes è stato selezionato per rappresentare il Portogallo alle nomination per l'Oscar del miglior film straniero. E' quanto ha annunciato lo scorso venerdì l'Istituto di Cinema e dell'Audiovisivo (ICA). Finora, il Portogallo non è mai riuscito a piazzare un suo film nella cinquina finale del prestigioso premio.

Questa coproduzione tra Portogallo (JumpCut), Spagna (El Deseo) e Brasile (O2 Filmes) è centrata sulla vita comune dello scrittore portoghese vincitore del Nobel della letteratura José Saramago e di sua moglie, la giornalista spagnola Pilar del Río. Saramago, figura controversa della scena culturale iberica e strenuo difensore dell'unione politica tra i due paesi, è morto nel giugno del 2010.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

José e Pilar è uscito in Portogalllo il 18 novembre 2010, è stato visto da oltre 25.000 spettatori e ha incassato finora 95.787 euro. Il successo della pellicola ha scatenato anche un episodio inedito: su Internet è circolata una petizione rivolta all'ICA nella quale si chiedeva che il documentario fosse il candidato nazionale all'Oscar. Nelle ultime settimane, dopo la morte del regista Raúl Ruiz, si vociferava che il candidato all'Oscar potesse essere il canto del cigno del regista cileno: Mistérios de Lisboa [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
. Ma alla fine, l'ICA ha optato per il documentario di Gonçalves Mendes.

Oltre che in Portogallo, José e Pilar è uscito in Spagna e in Brasile. L'uscita negli Stati Uniti, distribuito da Outside Pictures, è previsto per aprile 2012.

Il 24 gennaio 2012 saranno annunciate le nomination agli Oscar. La cerimonia di consegna si terrà il 26 febbraio a Los Angeles.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dallo spagnolo)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy